XST030 - Gestione del progetto “Palazzo degli uffici della Regione Piemonte - fase di gestione e conduzione"

Struttura Temporanea
Struttura di appartenenza
A11000 - RISORSE FINANZIARIE E PATRIMONIO
Responsabile
Anna Maria Facipieri
Email
palazzo.unico@regione.piemonte.it
PEC
palazzo.unico@cert.regione.piemonte.it
xst010-zut@cert.regione.piemonte.it
Recapiti
Indirizzo

Via Passo Buole 22
Torino

Telefono
011 4321359
Fax
011 4320888
Materie di competenza

Nel rispetto degli indirizzi della Direzione Regionale di appartenenza ed in conformità con gli obiettivi fissati dagli Organi di Governo, alla Struttura Temporanea competono tutti gli adempimenti e attività inerenti la conduzione e gestione della nuova sede istituzionale ed amministrativa della Regione Piemonte al fine di garantirne il regolare funzionamento, nel rispetto delle norme di sicurezza e igiene nei luoghi di lavoro e di risparmio energetico.

Competono, quindi, alla Struttura Temporanea:

  • la pianificazione, programmazione, progettazione ed esecuzione degli appalti di lavori e servizi di hard e soft management volti alla conservazione e al mantenimento in efficienza del bene e degli impianti, nonché delle opere connesse;
  • la predisposizione dei documenti per le procedure di gara, sopra e sotto soglia comunitaria, per l'affidamento dei contratti d'appalto di lavori, servizi e forniture volti alla conduzione e gestione del bene;
  • la gestione delle procedure di affidamento degli appalti sotto soglia comunitaria di lavori, servizi e forniture volti alla conduzione e gestione del bene;
  • il coordinamento e gestione delle attività tecniche e amministrative dei contratti di appalto per la conduzione del bene;
  • la gestione integrata delle informazioni dei processi manutentivi;
  • la definizione delle attività connesse all’emergenza e alla sicurezza degli ambienti in raccordo con l’RSPP aziendale ed il datore di lavoro;
  • la gestione degli spazi attraverso l’utilizzo di planimetrie CAD (Computer-Aided Design);
  • l’adozione ed utilizzo del modello BIM (Building Information Modeling) come strumento di simulazione, pianificazione ed attuazione delle facilities, anche grazie all’approccio tridimensionale correlato agli oggetti parametrici che popolano l’ambiente.