Contestazioni su ingiunzioni di pagamento

Rivolto a
Cittadini
Imprese e liberi professionisti

Manda una richiesta di discarico con un messaggio all’indirizzo di posta elettronica tcr@regione.piemonte.it, indicando:

  • se sei una persona fisica il tuo codice fiscale, cognome e nome e domicilio fiscale (CAP, comune, provincia e indirizzo);
  • se sei un soggetto diverso da persona fisica (società e enti) il codice fiscale, denominazione o ragione sociale e domicilio fiscale (CAP, comune, provincia e indirizzo) della società o ente, il codice fiscale, nome e cognome del legale rappresentante;
  • in tutti i casi, il numero dell’ingiunzione di pagamento che intendi contestare e il motivo della richiesta. Allega al messaggio la scansione, in formato PDF, della documentazione che intendi far conoscere (ad esempio, la ricevuta del pagamento).

Devi inviare richiesta di accesso agli atti con una e-mail alla casella di posta: tcr@regione.piemonte.it, indicando nell'oggetto: “Richiesta accesso agli atti, ingiunzione n.ro……………….”.