Riduzione della tassa automobilistica per i veicoli storici

Creato il
08 Gennaio 2019

Per effetto della legge di bilancio 2019 (legge n. 145/2018, art. 1, comma1048) gli autoveicoli e i motoveicoli con anzianità di immatricolazione compresa tra i 20 e i 29 anni (cosiddetti "storici") godono di una riduzione della tassa automobilistica pari al 50%, a condizione che:

  1. siano in possesso del certificato di rilevanza storica rilasciato dai registri ASI, storico Lancia, italiano Fiat, italiano Alfa Romeo e storico FMI;

  2. il possesso del certificato di rilevanza storica sia riportato sulla carta di circolazione.

La riduzione si ottiene inviando copia della carta di circolazione (dalla quale risulti il possesso del certificato di storicità):

  • all'indirizzo di posta elettronica comunicazionibollo@regione.piemonte.it
  • oppure presentandola agli intermediari autorizzati (v. Elenco intermediari autorizzati in Allegati), presso i quali si può anche pagare in misura ridotta.

I competenti uffici regionali stanno predisponendo le necessarie modifiche al sistema di riscossione.

I veicoli storici non certificati o la cui certificazione non risulti dalla carta di circolazione, mantengono la riduzione del 10% già prevista dalla legge regionale.

 

Allegati

Elenco intermediari autorizzati
File pdf - 180.2 KB