Tipologia di contenuto
Scheda informativa

Legge di stabilità regionale 2020: disposizioni riguardanti la tassa automobilistica e l’IRAP

Rivolto a
Cittadini
Enti pubblici
Imprese e liberi professionisti
Terzo settore

Gli unici tributi regionali sui quali è intervenuta la legge di stabilità regionale 2020 (l.r. n. 7 del 31/03/2020) sono la tassa automobilistica e l’IRAP.

A partire dal 2020, per la tassa automobilistica sono previste:

  • l’esenzione dal pagamento per tre anni in caso di sostituzione di autovetture avviate alla rottamazione con auto nuove; in particolare, l’esenzione riguarda autovetture per trasporto persone ad uso privato di potenza non superiore a 100 kW di categoria euro 6 e superiori, immatricolate dal 1° gennaio al 31 dicembre 2020, acquistate in sostituzione di autovetture di categoria euro 0, euro 1 e euro 2 avviate alla rottamazione (v. art. 1);
  • la sperimentazione della domiciliazione bancaria (v. art. 2).

A decorrere dal periodo di imposta in corso dal 1° gennaio 2020, relativamente all’IRAP sono concesse:

  • la riduzione dello 0,92% dell’aliquota IRAP per cinque periodi di imposta a favore delle imprese di nuova costituzione e di quelle che trasferiscono l'insediamento produttivo nella Regione (v. art. 14);

  • per il predetto periodo di imposta e per i tre successivi, una deduzione fino a 40.000 euro dalla base imponibile dell'IRAP ai soggetti passivi che applicano l'aliquota ordinaria e che alla chiusura del singolo periodo d'imposta presentano, rispetto al periodo d'imposta precedente, un incremento almeno pari a un'unità lavorativa di lavoratori dipendenti a tempo indeterminato (v. art. 15).

La Giunta regionale adotterà i provvedimenti di attuazione delle disposizioni di cui sopra entro novanta giorni dalla data di entrata in vigore della legge di stabilità regionale 2020.