Questionario per l'individuazione di Centri per l'incontinenza fecale

Creato il
11 Marzo 2019

Il “Documento tecnico di indirizzo sui problemi legati all’incontinenza urinaria e fecale” sancito in sede di Conferenza Stato-Regioni - Rep. Atti 15/CSR del 24 gennaio 2018 prevede l’istituzione in tutte le Regioni di una rete integrata di Centri per la prevenzione, diagnosi e cura dell’incontinenza urinaria e fecale.

In Piemonte esiste già il “Progetto di Rete di servizi per prevenzione, diagnosi e cura dell’incontinenza urinaria” in relazione al quale è stata istituita la “Commissione Regionale per l’Incontinenza Urinaria” (CRIU) con compiti di monitoraggio e controllo sull’attività svolta e sul mantenimento dei requisiti richiesti.

Analogamente, si ritiene opportuno attivare anche una Rete regionale integrata di centri per la prevenzione, diagnosi e cura dell’incontinenza fecale per garantire omogeneità e accessibilità delle cure e adeguata appropriatezza clinica e organizzativa nell’erogazione delle prestazioni a favore delle persone affette da questa grave e invalidante patologia.

È stato predisposto un questionario per la rilevazione delle attività e delle risorse, strumentali e umane, quale azione propedeutica all’individuazione ed eventuale successivo riconoscimento dei Centri candidati.

Il questionario compilato in tutte le sue parti deve essere restituito al seguente indirizzo e-mail: reteincontinenzapiemonte@gmail.com

The website encountered an unexpected error. Please try again later.