Tumori surrenalici, San Luigi in prima linea per la ricerca di nuove strategie terapeutiche

Creato il
05 Dicembre 2019

Il Direttore della Struttura Complessa Direzione Universitaria - Medicina interna dell’Azienda Ospedaliera Universitaria San Luigi Gonzaga di Orbassano è stato eletto Coordinatore del Gruppo di Ricerca per il Carcinoma Surrenalico in occasione dell'ultimo meeting dell'ENSAT

Il prof. Massimo Terzolo coordina un team multidisciplinare composto da diverse figure specialistiche, tra le quali endocrinologi, oncologi, urologi, radiologi, patologi, di riferimento nazionale per i pazienti affetti da carcinoma surrenalico. 

L’ENSAT è un network internazionale dedicato alla ricerca e allo sviluppo di nuove strategie terapeutiche per i tumori surrenalici. Conta oltre 50 centri europei e oltreoceano, con più di 300 membri attivi, organizzato in 4 gruppi di ricerca, uno per ogni tipo di tumore surrenalico. I centri che aderiscono hanno un ruolo essenziale nella ricerca su queste malattie complesse, gravi, e spesso rare.

La estrema rarità della patologia richiede l’organizzazione di reti sovranazionali per combinare le casistiche, espandere le esperienze dei singoli centri e promuovere la rapida diffusione delle conoscenze.