Torino, firmata convenzione tra LILT e Città della Salute

Creato il
16 Maggio 2019

L'accordo permetterà ai medici in formazione specialistica di effettuare visite di prevenzione oncologica sul territorio torinese

È stata firmata un'importante convenzione tra la sezione torinese della LILT e la Città della Salute di Torino che permetterà ai medici in formazione specialistica di effettuare visite di prevenzione oncologica su tutto il territorio torinese.

A sottoscrivere il documento, che scadrà il 30 aprile 2020, sono stati il Direttore Generale della Città della Salute Silvio Falco, la presidente della LILT Donatella Tubino e il Direttore della Struttura “Direzione amministrativa dei Presidi Ospedalieri” Rosa Alessandra Brusco.

La LILT occupa un posto di tutto rilievo nella prevenzione oncologica. In modo particolare la prevenzione secondaria è rivolta alle persone che, sempre più numerose, si rivolgono all'Associazione.

Con la convenzione tra i medici in formazione specialistica e la LILT si svilupperà una sinergica collaborazione per divulgare la prevenzione, sia primaria sia secondaria, che tanto sta a cuore a tutte le persone che da anni si adoperano per l'Associazione. Queste professionalità potranno essere utilizzate nelle convenzioni stipulate, ogni anno, tra la Lega Tumori e le Aziende che, con tanta attenzione e lungimiranza, offrono visite di prevenzione secondaria ai propri dipendenti. I nomi dei professionisti saranno inseriti nell’elenco già esistente di tutti i medici che prestano la loro opera nella Lega Tumori: l’incontro tra le diverse generazioni sarà sicuramente un momento di importante scambio culturale e medico-scientifico. Inoltre per i giovani medici questo “contratto di formazione” diventerà un trampolino di lancio per fare esperienza sul campo e farsi conoscere su tutto il territorio della provincia.

Un particolare ringraziamento da parte della LILT va al professor Roberto Albera, Coordinatore dei Direttori delle Scuole di specializzazione Scuola di Medicina – Università degli Studi di Torino.