Ciriè, incontri pubblici sulla prevenzione dell'ictus

Creato il
01 Aprile 2019

L'ASL TO4 organizza nelle giornate del 5 e del 6 aprile incontri aperta tutti e gratuiti sulla prevenzione e sulla terapia dell’ictus ischemico acuto

L’ASL TO4, a cura della Neurologia di Ciriè diretta dal dott. Diego Maria Papurello, ha organizzato due incontri sulla prevenzione e sulla terapia dell’ictus ischemico acuto, gratuiti e aperti a tutti, che si svolgeranno venerdì 5 e sabato 6 aprile presso la Sala soci Coop dell’Ipercoop di Ciriè in via Robassomero 99.

Gli eventi sono organizzati con la collaborazione dell’Associazione ALICe Subalpina, di Cittadinanzattiva Piemonte e del Tribunale per i Diritti del Malato e hanno ricevuto il patrocinio della Città di Ciriè.

Venerdì 5 aprile, alle ore 21.00, si svolgerà un incontro informativo sul tema “Ospedale di Ciriè e Ospedale San Giovanni Bosco di Torino in rete per la terapia dell’ictus ischemico acuto”.

Il programma

Introduce Diego Maria Papurello - Direttore della Neurologia Ciriè

  • “Generalità sull’ictus” - Chiara Baima, Dirigente Medico Neurologia Ciriè
  • “La trombolisi endovenosa” - Sabrina Gasverde, Dirigente Medico Neurologia Ciriè
  • “Il trattamento endovascolare” - Chiara Comelli, Dirigente Neuroradiologia Ospedale San Giovanni Bosco di Torino
  • “Ruolo dell’Infermiere nella presa in carico della persona assistita in fase acuta” - Barbara Faraoni, Neurologia Ciriè

Sabato 6 aprile, dalle ore 9 alle 12, si svolgeranno controlli per la prevenzione dell’ictus cerebrale con la misurazione della glicemia e della pressione. Gli interessati devono presentarsi a digiuno (possono aver assunto le terapie farmacologiche usuali); portando anche precedenti esami del sangue sarà possibile compilare la carta del rischio cardio - cerebro -vascolare individuale.

È consigliata la prenotazione, fino a esaurimento posti, presso l’Ipercoop di Ciriè, al presidio Soci Coop o al Punto di Ascolto Soci.