Pianezza, presentata nuova sede della Casa della Salute

Creato il
04 Aprile 2019

La nuova sede si trova in via Gramsci 8, ed è una delle 7 già operative nel territorio della ASLTO3

L’apertura della nuova sede rappresenta il completamento di un’esperienza avviata ufficialmente a gennaio del 2018, che ha preso le mosse nel lontano 2007 e che oggi giunge a piena maturazione grazie al lavoro congiunto tra ASLTO3, gruppo dei Medici di Medicina Generale, la Fondazione Bettini Girotto Onlus, il Comune di Pianezza e la Regione Piemonte.

La nuova collocazione di via Gramsci, in uno spazio più ampio e centrale, rappresenta un miglioramento logistico per il bacino di utenza di 13.800 cittadini che complessivamente afferiscono a tutti i Medici di famiglia presenti sul territorio di riferimento ed in particolare per i cittadini di Pianezza.

Il trasferimento è stato possibile grazie all’imponente opera di ristrutturazione dell’immobile, calibrata sulle esigenze dei servizi e sostenuta economicamente dalla Fondazione in piena collaborazione con l’Azienda Sanitaria, l’Amministrazione Comunale e la Regione Piemonte, che hanno inteso dare piena attuazione all’opera di riorganizzazione della Sanità Territoriale indicata dal Piano Nazionale della Cronicità.

Nel corso del primo anno di attività, la Casa della Salute di Pianezza ha già registrato oltre 55.000 accessi e circa 2.500 interventi infermieristici ambulatoriali e domiciliari, concretizzando l’obiettivo di offrire al paziente assistenza in un contesto innovativo, con il superamento della frammentazione dei ruoli attraverso la stretta collaborazione tra i professionisti. Il Medico della Casa della Salute infatti non si occupa solo del singolo percorso diagnostico e di cura, ma anche della prevenzione e della promozione della salute, preoccupandosi degli stili di vita e approcciandosi all’assistito con un intento di iniziativa, a vantaggio in particolare dei pazienti affetti da patologie croniche.

La nuova collocazione della Casa della Salute - ha sottolineato Flavio Boraso, Direttore Generale dell’ASLTO3 - già preannunciata in occasione della sua attivazione a gennaio dello scorso anno e oggi realizzata secondo i tempi previsti, rappresenta per noi un ulteriore traguardo raggiunto, in un percorso di riorganizzazione dei servizi e di miglioramento anche logistico a vantaggio dei cittadini. La Casa della Salute di Pianezza ha visto realizzarsi in questi mesi l’intento originario previsto dalle linee guida della Regione Piemonte, di un’assistenza multidisciplinare e di integrazione fra le varie figure professionali ed il passaggio da una medicina cosiddetta d’attesa ad un approccio di iniziativa, in grado di sostenere anche le figure più fragili. Un risultato al quale hanno concorso in molti, collaborando in sinergia anche in questa fase di ricollocazione definitiva, dai Medici di Medicina Generale all’amministrazione comunale, alla Fondazione Bettini Girotto. A tutti va in nostro ringraziamento. A breve integreremo e completeremo la già ricca offerta dei Medici di Medicina Generale con altri servizi dell’ASL, proprio nella logica della creazione di un polo sanitario di riferimento per i cittadini