L'ambulatorio di transitional care delle Molinette sarà potenziato

Creato il
29 Gennaio 2019

L'ambulatorio di Transitional Care della Città della Salute di Torino verrà ulteriormente rafforzato. La struttura, che si occupa di seguire il delicato passaggio dei malati cronici dalle cure pediatriche alle cure per l'età adulta, potrà contare a breve su un nuovo medico.

È quanto ha precisato oggi pomeriggio l'assessore regionale alla Sanità Antonio Saitta rispondendo in Consiglio regionale a un'interrogazione sul tema.

"L'attività dell'ambulatorio di Transitional Care è di grande rilevanza, perché dal 2015 ad oggi ha permesso la presa in carico di 300 pazienti, provenienti anche da altre regioni - ha spiegato l'assessore Saitta. Nell'ultimo anno la struttura è già stata potenziata con l'assegnazione di un secondo medico e a oggi la Città della Salute sta predisponendo un avviso per acquisire un terzo medico".

"È evidente dunque come l'ipotesi di una chiusura dell'ambulatorio sia totalmente priva di fondamento e in contrasto con tutti i provvedimenti intrapresi dall'azienda sanitaria - aggiunge Saitta -. Anche nel caso in cui uno dei professionisti che si occupano del servizio dovesse andare in pensione, la Città della Salute provvederà nell'immediato a sostituirlo".