Tipologia di contenuto
Scheda informativa

Ricovero ospedaliero

Rivolto a
Cittadini
Imprese e liberi professionisti
Terzo settore

Le tipologie di ricovero, la documentazione da portare con sè, le dimissioni

Il ricovero in ospedale è necessario per la diagnosi e la cura di malattie che non possono essere affrontate in ambulatorio o a domicilio. È gratuito per i cittadini italiani e stranieri iscritti al Servizio sanitario nazionale. Per i cittadini dell’Unione Europea si applica la normativa vigente. Ai cittadini stranieri non in regola con le norme di ingresso e soggiorno è garantita l’assistenza limitatamente a prestazioni urgenti ed essenziali. Il ricovero presso una struttura ospedaliera può essere:

  • d’urgenza: viene predisposto dal medico del Pronto Soccorso che accoglie il paziente. Nel caso sia necessario il ricovero presso un’altra struttura, l’ospedale assicura il trasporto protetto del malato. Il paziente può anche essere trattenuto in osservazione breve presso l’Unità operativa di Medicina d’urgenza e Pronto Soccorso, per accertamenti, trattamenti e monitoraggio per un tempo massimo di 36 ore, al termine del quale il medico può proporre il ricovero o le dimissioni
  • programmato: può essere proposto dal medico di famiglia o pediatra di libera scelta, da un medico specialista del Servizio sanitario nazionale o da un medico ospedaliero. La proposta deve poi essere presentata al medico del reparto (Unità operativa) di riferimento, che, con una visita specialistica, valuta la reale necessità di ricovero. Se concorda, provvede a inserire il nome dell’assistito nell’apposito registro di prenotazione. La convocazione per il ricovero avviene nel rispetto del livello di gravità clinica di ciascun caso. Nell’ambito dello stesso livello di gravità, è rispettato l’ordine cronologico di prenotazione.
Le tipologie di ricovero
  • degenza ordinaria: ricovero continuativo nelle 24 ore
  • day hospital: ricovero di un solo giorno che non prevede pernottamento, per accertamenti diagnostici e terapeutici che non possono essere effettuati in ambulatorio, in quanto richiedono assistenza medica e infermieristica protratta nell’arco della giornata
  • day surgery: ricovero che non prevede pernottamento, per interventi chirurgici che non necessitano di osservazione post-operatoria superiore alle 12 ore
Che cosa portare al momento del ricovero
  • proposta di ricovero del medico
  • prenotazione di ricovero
  • documento di identità
  • tessera sanitaria 
  • gli esami più recenti, gli accertamenti diagnostici eseguiti, copia di cartelle cliniche di precedenti ricoveri, oltre ai farmaci che si stanno assumendo

Tutta la documentazione sarà restituita al momento delle dimissioni.

Gli esami diagnostici legati al ricovero

Le prestazioni strettamente e direttamente correlate ad un ricovero programmato sono esenti dal pagamento del ticket, se sono effettuate presso la struttura del ricovero o presso un’altra struttura indicata dalla stessa. Se invece il ricovero non avviene o avviene in una struttura differente rispetto a quella prevista, viene richiesto il pagamento del ticket come per tutte le prestazioni che non sono finalizzate a un ricovero.

Anche gli esami eseguiti entro 7 giorni dalla data di dimissione da un ricovero e prescritti dal medico della struttura di ricovero prima della dimissione sono considerati compresi nel ricovero stesso, e per questo è escluso il pagamento del ticket. Sono esenti dal pagamento del ticket anche le visite post-ricovero chirurgico, asportazione suture, medicazioni e rimozione drenaggi entro 30 giorni dalla dimissione. Il ticket deve essere pagato per le prestazioni prescritte nella visita post-ricovero.

Le dimissioni

Alla dimissione è consegnata una lettera destinata al medico di famiglia. Questo documento contiene le informazioni relative al percorso diagnostico-terapeutico e il calendario delle eventuali visite di controllo programmate.

Contatti

Riferimento
Segreteria assistenza ospedaliera - Assessorato alla Sanità
Indirizzo
corso Regina Margherita 153 bis - Torino
Telefono
011. 4321524
Email
assistenza.territoriale@regione.piemonte.it