Tipologia di contenuto
Scheda informativa

Il medico di famiglia e il pediatra di libera scelta

Rivolto a
Cittadini
Enti pubblici
Imprese e liberi professionisti
Terzo settore

Sono il primo riferimento per la salute delle persone: qui tutte le informazioni sulle attività e le modalità per la effettuare la scelta e la revoca

Il medico di famiglia o il pediatra di libera scelta (per la fascia di età da 0 a 14 anni) rappresentano il primo riferimento per la salute dei cittadini. Lo si sceglie nel momento in cui ci si iscrive al Servizio sanitario nazionale e lo si può cambiare per:

  • scelta
  • cambio di residenza
  • viaggi superiori a tre mesi in un'altra città (se ricorrono le condizioni descritte nella scheda relativa all'assistenza per i non residenti)

L’attività del medico di famiglia e del pediatra di libera scelta comprende:

  • visite mediche ambulatoriali
  • visite mediche domiciliari
  • prescrizioni di farmaci
  • richieste di visite specialistiche ed esami
  • proposta di ricovero
  • rilascio di certificati legali gratuiti o a pagamento
  • definizione di piani di assistenza domiciliare

Il medico di famiglia e il pediatra di libera scelta prestano attività in ambulatorio da lunedì a venerdì, secondo l’orario che ciascuno espone nel proprio studio. Per i pazienti impossibilitati a recarsi in studio, la visita domiciliare, se richiesta entro le ore 10.00 (sabato compreso), sarà effettuata in giornata. Le visite richieste dopo tale orario potranno essere effettuate entro le 12.00 del giorno successivo. Anche il pediatra può effettuare visite a domicilio, se ritiene che la prestazione sia necessaria. 

Il rapporto tra l’assistito e il medico di famiglia (o il pediatra di libera scelta) è fondato sulla fiducia. Per sceglierlo sono disponibili due modalità:

  • recarsi presso l’Ufficio Scelta e revoca del medico del proprio Distretto e indicare la preferenza tra i medici nell’elenco dell’Azienda sanitaria che non abbiano superato il numero massimo di assistiti, portando con sé:
    • tessera sanitaria
    • codice fiscale
    • documento di identità
    • certificato di residenza se il richiedente ha cambiato Comune
  • utilizzare il servizio on line, attivo solo per il cambio del medico di famiglia e non per il pediatra di libera scelta

In qualsiasi momento si può cambiare idea e revocare la scelta. Per i bambini tra i 6 e i 14 anni i genitori possono decidere per i propri figli se affidarsi al medico di famiglia o al pediatra.

The website encountered an unexpected error. Please try again later.