Tipologia di contenuto
Scheda informativa

CAVS - Continuità a valenza sanitaria

Rivolto a
Cittadini
Imprese e liberi professionisti
Terzo settore

Attività di cura extra-ospedaliera successiva alla dimissione o necessaria per rispondere a particolari situazioni clinico-assistenziali

Che cos'è

Si tratta di posti letto extra - ospedalieri dedicati ad attività di ricovero temporaneo in strutture, pubbliche e private, sanitarie e socio-sanitarie accreditate con il Sistema Sanitario Regionale SSR, per favorire il percorso di continuità assistenziale della persona adulta in caso di:

  • dimissione ospedaliera 
  • particolari situazioni clinico - assistenziali proveniente da domicilio

Come si attiva

In entrambi i casi il Nucleo Distrettuale Continuità delle Cure (NDCC) dell'ASL di residenza del paziente valuta:

  • la segnalazione da parte del Nucleo Ospedaliero di Continuità delle Cure (NOCC)
  • la richiesta presentata tramite impegnativa dal Medico di Medicina Generale

Il NDCC autorizza l'inserimento nel CAVS, specificando la durata del ricovero (di norma non superiore a 30 giorni). In caso di motivati bisogni clinico - assistenziali sopraggiunti, il CAVS può richiedere un prolungamento fino a un massimo di 30 giorni, che deve essere autorizzato dal NDCC.

In alcune strutture CAVS sono disponibili prestazioni di tipo riabilitativo che vengono fornite a seguito di:

  • valutazione dei singoli casi, sulla base di un bisogno specifico
  • autorizzazione da parte del Nucleo Distrettuale di Continuità delle Cure dell’ASL di residenza dell’assistito

Dal 2016, in alcune strutture sono disponibili prestazioni di tipo riabilitativo aggiuntive al ricovero in CAVS, esclusivamente a fronte di un bisogno specifico valutato per singoli casi dal Nucleo Distrettuale di Continuità delle Cure dell’ASL di residenza dell’assistito.

Contatti

Riferimento
Segreteria Assistenza territoriale - Assessorato alla Sanità
Indirizzo
c.so Regina Margherita, 153 bis - 10122 Torino
Telefono
tel. 011.4321524
Email
assistenza.territoriale@regione.piemonte.it
Note