La Protezione civile regionale impegnata in un'esercitazione in Montenegro

Creato il
10 Maggio 2019

Parteciperanno 30 volontari del Coordinamento regionale e tre funzionari del Settore Protezione civile e antincendi boschivi

Dal 13 al 17 maggio 2019, il modulo High Capacity Pumping (Alta Capacità di Pompaggio) della Regione Piemonte parteciperà a un'esercitazione internazionale denominata "MNE-MODEX 2019", che si svolgerà a Niksic in Montenegro. L'evento fa parte del ciclo di esercitazioni previste nell'ambito delle attività del consorzio EUROMODEX, di cui fa parte anche la Regione Piemonte, ed è promossa e finanziata dalla Commissione Europea, nell'ambito del Meccanismo Unionale di Protezione civile.
 
All'esercitazione parteciperanno squadre provenienti da Italia, Romania, Germania, Serbia, Bosnia Erzegovina, Kosovo, Montenegro e Turchia.
 
L'esercitazione sarà focalizzata su scenario alluvionale, con la simulazione di un contesto emergenziale a livello internazionale, e comporterà un'attività operativa h24 per testare le capacità di coordinamento del team sul posto, di interoperabilità con gli altri team, di autosufficienza del modulo per le prime 96 ore.
 
Il team piemontese sarà costituito da 30 operatori volontari del Coordinamento regionale, formati e specializzati nelle attività operative del modulo, coordinati da 2 funzionari del Settore in qualità di team leader e deputy teamleader. Un ulteriore funzionario del Settore avrà il ruolo di co-trainer, per il collegamento tra il team piemontese e il consorzio organizzatore.
 
Faranno parte della missione italiana anche due funzionari del Dipartimento nazionale della Protezione civile.