Maltempo: ancora allerta rossa  in tre zone del Piemonte aggiornamento h. 14

Creato il
24 Novembre 2019

Ancora allerta ROSSA in Piemonte: il Centro funzionale di Arpa Piemonte ha emesso il bollettino e risultano allerte rosse ancora per le Valli Orco, Lanzo, bassa Valsusa e Sangone (TO), Varaita, Tanaro, Belbo e Bormida; allerta ARANCIONE per tutte le altre zone.

Il Po è in crescita e toccherà il livello di pericolo tra Carignano e Crescentino. I livelli idrometrici del Bormida e Belbo sono ancora al  di sopra della soglia di pericolo, ma il livello diminuirà durante la giornata. Sono sopra la soglia di pericolo anche il Tanaro all'altezza di  Montecastello e i torrenti Malone, Chisola e Cervo. Il lago Maggiore sta raggiungendo  il livello di guardia.

Il centro abitato di Cardè (Cuneo) è stato allagato dall'esondazione di alcuni rii minori. Sono presenti sul posto i  vigili del fuoco,le forze dell’ordine ed i volontari della  protezione civile.

Sono chiuse al traffico  numerose  strade provinciali  per frane e/o allagamenti (la situazione sempre aggiornata è consultabile su www.muoversinpiemonte.it/page/strade-chiuse-per-maltempo A Moncalieri è stato chiuso il ponte Barauda.

La perturbazione che sta interessando l'Italia si sta spostando gradualmente verso est.  Nella giornata odierna il tempo rimane ancora instabile, con precipitazioni moderate diffuse e con valori ancora forti  su Pinerolese e Cuneese,  da domani mattina si attende una graduale attenuazione dei fenomeni con esaurimento delle precipitazioni  nel pomeriggio. La quota neve è in ulteriore aumento fino a 1800 m.

Dall’inizio dell’evento presso la Sala operativa della Protezione civile della Regione Piemonte sono pervenute dal territorio circa 300 segnalazioni. La Sala Operativa è aperta e segue l' evento.