Campi Scuola 2019 “Anch’io sono la protezione civile”

Creato il
27 Marzo 2019

Aperte le adesioni al progetto di Protezione civile per i ragazzi dai 10 ai 16 anni

263 campi organizzati su tutto il territorio italiano, 175 da organizzazioni di volontariato nazionali e 88 da regioni e province autonome, 7108 i ragazzi formati. Sono solo alcuni dei numeri relativi all’edizione 2018 del progetto campi scuola “Anch’io sono la Protezione Civile”, organizzato dal Dipartimento della Protezione Civile in collaborazione con le Regioni e organizzazioni nazionali e locali di volontariato.

L’idea, nata oltre dieci anni fa con l’obiettivo di valorizzare le competenze dei ragazzi e delle ragazze e accrescere le loro conoscenze a tutela dell’ambiente, del territorio e della collettività, dalla sua prima edizione ha coinvolto e formato oltre quarantamila giovani tra i 10 e i 16 anni.

In estrema sintesi gli obiettivi dei campi scuola “Anch’io sono la protezione civile” sono:

• incentivare la tutela del patrimonio boschivo e naturalistico;
• contribuire alla prevenzione dei rischi;
• favorire la conoscenza del Sistema di protezione civile e dei compiti del Servizio Nazionale;
• sensibilizzare i più giovani rispetto all'importanza dei piani di emergenza.

“Anch’io sono la protezione civile” è un progetto in costante crescita. E per dare sempre più forza al progetto, il Dipartimento della Protezione civile ha già avviato e pianificato i lavori per l’edizione 2019.

Le Associazioni di volontariato che intendono aderire all’iniziativa possono presentare la propria candidatura per la realizzazione di un campo scuola compilando ed inviando il prospetto excel allegato alla presente notizia alla Regione Piemonte, Settore Protezione Civile (e mail: elena.turroni@regione.piemonte.it) entro e non oltre l’ 8 aprile 2019.

In allegato si trovano anche le “indicazioni preliminari per la realizzazione dei campi scuola” fornite dal Dipartimento Nazionale, utile strumento soprattutto per chi partecipa per la prima volta al progetto.