Il 13 ottobre 2019 inizia la Settimana della Protezione civile.

Creato il
02 Ottobre 2019

Dal 13 al 19 ottobre si terrà “La settimana della Protezione civile”, una manifestazione lunga 7 giorni in cui i cittadini italiani potranno entrare a contatto con le donne e gli uomini del Servizio nazionale della Protezione civile, un sistema integrato di prevenzione, previsione e soccorso, un grande network, quasi unico al mondo che opera 24 ore al giorno per proteggere la popolazione dai rischi naturali o causati dall’uomo.

La “Settimana della Protezione civile” è nata da una specifica decisione governativa, la Direttiva firmata dal Presidente del Consiglio, Giuseppe Conte, il 1° aprile scorso, e promuove ufficialmente una serie di eventi e iniziative da svolgersi su tutto il territorio italiano, dalle metropoli ai comuni più piccoli, “volte alla diffusione della conoscenza e della cultura di protezione civile, allo scopo di promuovere e accrescere la resilienza delle comunità attraverso l'adozione di comportamenti consapevoli e misure di autoprotezione da parte dei cittadini, a favorire l'informazione alle popolazioni sugli scenari di rischio, le relative nuove norme di comportamento, e la moderna pianificazione di Protezione civile”.

La “Settimana di Protezione civile” cade in contemporanea con la “Giornata internazionale per la riduzione dei disastri naturali”, dichiarata dall'Organizzazione delle Nazioni Unite.

L’obiettivo della Settimana non è solamente quello di presentare le attività delle componenti e delle strutture operative della Protezione civile, ma è l’incontro, è lo stare insieme, è conoscersi, è sottolineare cosa è importante nel mondo di oggi e nella vita quotidiana per rischiare sempre meno le nostre vite, le nostre attività, i nostri beni, a causa delle calamità naturali.

Al centro di tutto ci saranno infatti le “buone pratiche di prevenzione dai rischi”. Ma non solo, si parlerà tantissimo di resilienza.

La Settimana avrà un carattere nazionale, come la Conferenza nazionale delle Autorità di protezione civile individuate dal Codice della Protezione civile, che si svolgerà nella sede del Dipartimento , e sarà presieduta dal Presidente del Consiglio, massima autorità di Protezione civile del Paese.

Ma le iniziative della Settimana si struttureranno soprattutto a livello territoriale.

Anche la comunità scientifica sarà chiamata a partecipare, con iniziative rivolte a tutti gli studenti, dai più piccoli ai giovani che si affacciano al mondo dell’Università.

Il Piemonte aderisce alla manifestazione, proponendo un ricco carnet di eventi sul territorio gestiti dalle istituzioni e dai volontari della associazioni di Protezione civile. La campagna “Io non rischio 2019” inaugura la kermesse nelle piazze piemontesi, mentre a livello nazionale ci sarà la partecipazione all’esercitazione EXE Flegrei, 16-20 ottobre. La celebrazione della Giornata Regionale di Protezione civile, il 5 novembre, 25° anniversario della grave alluvione del 1994, sarà un altro dei momenti clou inseriti nella grande iniziativa nazionale.