Tipologia di contenuto
Scheda informativa

Il modello per la valutazione delle piene in Piemonte (VAPI)

Rivolto a
Enti pubblici
Imprese e liberi professionisti

Modello numerico per la stima delle portate al colmo di piena nei corsi d'acqua regionali

La Regione Piemonte, in collaborazione con il Consiglio Nazionale delle RIcerche e il Centro InterUniversitario per la previsione e prevenzione dei Grandi RIschi (CNR-CUGRI) di Salerno, ha sviluppato un modello numerico per la stima delle portate al colmo di piena nei corsi d'acqua regionali. Il VAPI Piemonte  è un modello operativo composto da una base modellistica idrologica avanzata e da  un  software  applicativo  di  tipo  GIS  che  consente,  per  ogni  assegnata  sezione  del  reticolo  idrografico della regione, la stima in automatico della relazione tra il valore della portata di piena ed il  valore  del  suo  periodo  di  ritorno.  La  conoscenza  di  tale  relazione  è  indispensabile  per  ffettuare  tutte  le  analisi  di  pianificazione  nell’ambito  del  rischio  di  alluvione,  consente  di  ffettuare  a  posteriori la valutazione idrologica degli indici di eccezionalità di un evento e costituisce la base per le elaborazioni necessarie alla determinazione dei valori delle soglie in un istema di preannuncio e di preallarme piena.

Per avere l'accesso al sistema di elaborazione, occorre richiedere le credenziali. Una volta ottenute, è possibile accedere al modello operativo VAPI

Avvertenza. Il modello VAPI non ha alcun carattere vincolistico, ma è a supporto per la progettazione da parte di professionisti. Per le portate di piena e i profili di piena, si consultino i link sotto indicati  relativi al PGRA.

Contatti

Riferimento
Luca Franzi
Indirizzo
Corso Stati Uniti, 21, Torino
Telefono
011.4324999
Email
luca.franzi@regione.piemonte.it