Tipologia di contenuto
Progetto

Progetto BIP4MaaS (BIP for Mobility as a Service)

Rivolto a
Cittadini
Enti pubblici
Imprese e liberi professionisti
Terzo settore

Sviluppo della piattaforma BIP per abilitare servizi MaaS (Mobilità come servizio)

L’iniziativa progettuale BIPforMaaS intende coordinare e governare, nel triennio 2019 - 2021, l’evoluzione tecnologica della Piattaforma Regionale della bigliettazione elettronica BIP per consentire il miglioramento della qualità dei servizi assicurati ai clienti BIP, semplificando e innovando le modalità di accesso ai servizi di TPL regionale con l’utilizzo dello smartphone, introducendo un nuovo sistema tariffario integrato di tipo pay-per-use e best fare (pagamento in funzione dell’effettivo utilizzo e alla tariffa più conveniente per l’utente) e costituendo un ”ecosistema MaaS” in grado di facilitare la nascita di nuovi servizi digitali per la mobilità secondo il paradigma MaaS.

Stato dell’arte

Il sistema BIP è oggi pienamente operativo nel territorio piemontese e coinvolge circa 60 operatori del servizio TPL, 18 enti soggetti di delega e quasi 1 milione di utenti.

La Piattaforma Regionale della bigliettazione elettronica, costituita presso la Centrale Regionale della Mobilità, assicura il coordinamento tecnico del sistema di bigliettazione elettronica regionale BIP, garantisce l’interoperabilità e gestisce la sicurezza del sistema, approvvigiona testa e distribuisce le smart card alle aziende TPL, centralizza i dati delle aziende TPL in ottemperanza al DIT (Debito Informativo Trasporti), elabora gli indicatori per alimentare i sistemi regionali SIRT e gestisce il servizio di emissione distribuzione e rinnovo delle tessere di libera circolazione del TPL regionale.

Obiettivi

Gli obiettivi realizzativi del progetto BIPforMaaS possono essere sintetizzati come segue:

  • fare evolvere il sistema BIP su mobile attraverso app per smartphone che consentano l’acquisto e l’utilizzo di titoli di viaggio per tutti i servizi di TPL regionale

  • creare e consolidare un nuovo sistema tariffario integrato del TPL, basato su logiche di pay-per-use e best fare, che consenta agli utenti di accedere liberamente a tutti i servizi TPL regionali, pagando successivamente in funzione dell’effettivo utilizzo dei servizi di trasporto

  • creare un ”ecosistema MaaS”, costituito da Regione Piemonte e altri enti locali, operatori di mobilità, stakeholder e cittadini, abilitato da un’infrastruttura tecnologica e da un sistema di regole e politiche tariffarie, in grado di facilitare la nascita di nuovi servizi digitali per la mobilità secondo il paradigma MaaS per un sistema locale di mobilità più integrata, accessibile e sostenibile.

 

Realizzazioni

L’infrastruttura tecnologica abilitante dell’“ecosistema MaaS” sarà la naturale evoluzione della Piattaforma Regionale della bigliettazione elettronica BIP e sarà a disposizione non solo degli operatori di TPL, ma anche degli altri operatori di mobilità. L’infrastruttura integrerà nativamente tutti i servizi di TPL regionale (sistema BIP) e dialogherà per essere interoperabile con il maggior numero di ulteriori servizi di trasporto, anche condiviso, in modo da favorire la diffusione di nuovi servizi digitali di MaaS a livello regionale, a tutto beneficio dei cittadini e delle imprese di trasporto pubblico.

I beneficiari dell’iniziativa progettuale saranno:

  • Cittadini: accesso semplice e immediato anche tramite smartphone ai servizi di trasporto disponibili sul territorio

  • Aziende TPL: innovazione nei modelli di servizio e accompagnamento nel naturale percorso di evoluzione degli attuali servizi di trasporto pubblico

  • Operatori MaaS: disponibilità di un ecosistema tecnico ed organizzativo in grado di facilitare la diffusione di servizi di MaaS

  • Regione Piemonte e altri enti locali: promozione di un sistema locale di trasporto più accessibile, sostenibile e multimodale.

 

Alla conclusione dell’azione progettuale, sarà possibile:

  • per gli utenti interessati ai servizi TPL: aderire ad un nuovo servizio semplice e flessibile, abilitando una sorta di «BIP Pass», e muovendosi “seamless” sull’intero territorio regionale, utilizzando liberamente tutti i servizi di TPL e pagando la tariffa più conveniente rispetto allo schema tariffario definito dagli enti (best fare)

  • per gli utenti interessati a tutti i servizi di mobilità: aderire ai nuovi servizi MaaS che potranno essere attivati sul territorio e accedere in modo semplice e immediato a tutti i servizi di mobilità disponibili (servizi di TPL, servizi di mobilità condivisa di bike sharing e car sharing, servizi di taxi e di noleggio auto), scegliendo lo schema di pricing più adeguato alle proprie esigenze (ad esempio pay-per-use o forme di abbonamento mensile).

 

Durata progetto

Triennio 2019 - 2021

Budget

950.000 euro

The website encountered an unexpected error. Please try again later.