Tipologia di contenuto
Scheda informativa

Contributi economici e altri servizi per gli studenti universitari

Rivolto a
Cittadini
Enti pubblici

La Regione programma e finanzia interventi economici e servizi per il diritto allo studio universitario

Sei uno studente iscritto presso i corsi di laurea o post-laurea attivati dalle università, dalle istituzioni di alta formazione artistica e musicale (AFAM) e dalle scuole superiori per mediatori linguistici del Piemonte?

Puoi ottenere:

  • borse di studio

  • esonero dal pagamento delle tasse universitarie

  • contributi per la partecipazione a programmi di mobilità internazionale che consentano il riconoscimento di CFU ai fini del conseguimento del titolo di studio

  • interventi di supporto economico per attività a tempo parziale

  • premi di laurea

Puoi accedere ai servizi di ristorazione erogati a prezzi differenziati in base alle fasce di reddito presso le mense universitarie o gli esercizi commerciali convenzionati e accedere alle sale studio.

Sei uno studente fuori sede?

Puoi alloggiare nelle residenze Universitarie o ottenere un sostegno al pagamento del deposito cauzionale.

Come funziona: I benefici del diritto allo studio sono rivolti, in particolare, agli studenti capaci e meritevoli, in condizioni economiche disagiate, in possesso dei requisiti di reddito e di merito fissati annualmente dalla Giunta regionale.

Gli interventi sono erogati dall’Edisu Piemonte - Ente regionale per il diritto agli studi universitari del Piemonte.

Per partecipare ai bandi per l’assegnazione dei benefici lo studente deve presentare a un Centro Autorizzato di Assistenza Fiscale (CAAF) o all’INPS la Dichiarazione Sostitutiva Unica (D.S.U.) per l’accesso alle prestazioni per il diritto allo studio universitario

L’Indicatore della Situazione Economica Equivalente (ISEE) non può superare il limite di euro 23.253,00 mentre l’Indicatore della Situazione Patrimoniale Equivalente (ISPE) non può superare il limite di euro 50.550,00.

L'importo della borsa di studio è differenziato sulla base della provenienza dello studente:

  • studente in sede: Euro 1.951,00

  • studente pendolare: Euro 2.853,00

  • studente fuori sede: Euro 5.175,00

e in ragione dell'ISEE universitario del nucleo familiare di ciascun studente:

  • Importo pieno: ISEE ≤ euro 15.502,00

  • Importo ridotto: euro 15.502,00 ≤ ISEE ≤ euro 23.253,00.

Lo studente richiedente i benefici si considera autonomo, rispetto al nucleo familiare di origine, in presenza di entrambi i seguenti requisiti:

  • residenza fuori dall'unità abitativa della famiglia di origine da almeno due anni dalla data di iscrizione per la prima volta al corso di studi, in alloggio non di proprietà di un componente;

  • capacità di reddito derivante da lavoro dipendente o assimilato non inferiore ad euro 6.500,00 l’anno.

Come fare domanda

La domanda deve essere presentata secondo le modalità previste dal bando “Per il conferimento di borse di studio, servizio abitativo e premio di laurea”.

Importante verifica di essere in possesso dei requisiti economici e di merito