Buono nidi: pubblicati i criteri di finanziamento dei Comuni

Creato il
23 Maggio 2019

Dal 1° al 15 ottobre 2019 i Comuni potranno presentare domanda di assegnazione, per l'anno scolastico 2019-2020, dei Buoni per l'accesso ai servizi per la prima infanzia:

  • asili nido
  • micro-nido
  • sezioni primavera

I Comuni, per poter accedere alla misura, dovranno  

  • essere titolari di servizi educativi a gestione comunale diretta o indiretta o in concessione
  • definire attraverso propri provvedimenti le tariffe e i criteri di accesso al servizio, raccogliere le iscrizioni e incassare l'importo delle rette da parte delle famiglie.

Destinatari del buono nidi sono le famiglie con minori di età compresa tra  i 3 e i 36 mesi

  • residenti in Piemonte
  • con Isee non superiore a 15 mila euro
  • con iscrizione a un servizio prima infanzia con tariffa mensile uguale o superiore a 50 euro

La misura è finanziata con risorse del Fondo Sociale Europeo 2014-2020.

Tutti i dettagli sul bando "Finanziamento ai Comuni per il buono servizi prima infanzia"