Tipologia di contenuto
Progetto

RISVAL - Rischio Sismico e Vulnerabilità Alpina

Rivolto a
Cittadini
Enti pubblici
Imprese e liberi professionisti

Programma INTERREG Francia-Italia ALCOTRA 2014-2020

Il progetto RISVAL nasce per sviluppare e promuovere specifiche azioni finalizzate alla prevenzione del rischio sismico nel territorio alpino, caratterizzato da una sismicità relativamente frequente anche se di intensità medio-bassa.

Benché i terremoti distruttivi siano rari, non se ne può escludere l’occorrenza e, anche alla luce delle esperienze maturate nel corso di questi ultimi decenni, si rende necessaria una riflessione sui possibili effetti in un contesto decisamente urbanizzato e, soprattutto, sull’efficacia degli attuali strumenti di pianificazione delle emergenze.

Infatti, non sempre le autorità locali sembrano avere una chiara percezione e una memoria storica del rischio sismico.

Con l’obiettivo prioritario di incrementare le conoscenze sul rischio sismico e sviluppare, sia in ambito emergenziale, sia in ambito di pianificazione e gestione territoriale, nuovi strumenti e procedure maggiormente efficaci, atti a ridurre, se non a prevenire gli effetti più gravi degli eventi sismici, si è costituito un ampio partenariato comprendente strutture pubbliche regionali e dipartimentali ed enti di ricerca.

Sono state pertanto pianificate azioni specifiche dedicate:

  • al monitoraggio e caratterizzazione dell’attività sismica dell’area transfrontaliera, in termini di potenziale sismogenetico, di caratterizzazione dei suoli e della loro risposta sismica;

  • alla valutazione della vulnerabilità dell’edificato, anche attraverso metodologie innovative;

  • all’analisi degli attuali strumenti di pianificazione dell’emergenza;

  • allo sviluppo di procedure e strumenti gestionali della fase post-emergenziale;

  • alla promozione e diffusione delle conoscenze sull’argomento, per un rafforzamento della cultura della prevenzione del rischio coinvolgendo ampi settori della popolazione residente ed in particolare tecnici e amministratori locali, nonché il mondo della scuola, attraverso iniziative di comunicazione dedicate a studenti ed insegnanti.

 

Durata progetto

dal 25.04.2017 al 24.04.2020

Budget

Il budget totale di progetto è 1.996.515,39 €, di cui 1.687.038,08 di FESR. Il budget di Regione Piemonte è pari a 423.500 €, di cui 359.975 di FESR

Partner

Regione Val d’Aosta (capofila), Regione Piemonte, Arpa Piemonte, Centre National de la Recherche Scientifique (F), Institut de Science de la Terre – Universitè Joseph Fourier (F), BRGM-Bureau de Recherches Géologiques et Minières (F), Centre d'études et d'expertise sur les risques, l'environnement, la mobilité et l'aménagement (F), Entente pour la forêt méditerranéenne (F)

Contatti

Riferimento
Regione Piemonte – Settore Sismico
Telefono
0121 381311 – 0114325311
Email
sismico@regione.piemonte.it
PEC
sismico@cert.regione.piemonte.it