Tipologia di contenuto
Scheda informativa

PSR 2014-2020, Operazione 16.2.1 Progetti pilota per sviluppare nuovi prodotti, pratiche, processi e tecnologie

Rivolto a
Enti pubblici
Imprese e liberi professionisti
Terzo settore

Operazione dedicata al settore forestale

L'operazione sostiene la realizzazione di interventi volti a:

  • promuovere l'uso efficiente delle risorse, la redditività, la produttività, la competitività, la riduzione delle emissioni, il rispetto dell'ambiente e la resilienza climatica nelle filiere agricole, nei settori forestale e dell'economia montana, anche attraverso progetti di ricomposizione fondiaria;
  • contribuire all'approvvigionamento regolare e sostenibile di prodotti forestali (legno e altri prodotti del bosco) aumentando il livello di cooperazione tra produttori e trasformatori del settore;
  • migliorare i metodi di tutela dell'ambiente, mitigazione dei cambiamenti climatici e adattamento ad essi, promuovendo la gestione sostenibile delle risorse.

Beneficiari

Gruppi di cooperazione tra proprietari di terreni agricoli e forestali, operatori del comparto agroalimentare o forestale e della filiera del legno, enti locali, Regione Piemonte, poli e reti di imprese.

Tipo di sostegno

Contributi in conto capitale destinati a coprire parte (80%) dei costi ammissibili sostenuti per i progetti.
Il sostegno sarà erogato sotto forma di sovvenzione globale e coprirà tutti i costi, anche quelli che ricadono in altre misure. Per questi ultimi, sarà riconosciuta la massima intensità di aiuto prevista dal PSR per le specifiche misure per quanto riguarda i costi diretti derivanti dalle attività progettuali.

Costi ammissibili

  • costo degli studi sulla zona interessata, studi di fattibilità, stesura di piani aziendali;
  • costo dell'animazione della zona interessata finalizzata ad acquisire dati/informazioni necessari per il progetto;
  • costi di esercizio della cooperazione: personale, funzionalità ambientale (es. utilizzo immobili di proprietà o locazione, riscaldamento, energia, illuminazione, acqua ecc.), funzionalità operativa (es. posta, telefono, cancelleria, fotoriproduzioni, materiali minuti, etc.).
  • costi diretti di specifici progetti di innovazione, compresi gli esami (personale tecnico; materiale di consumo, consulenze e collaborazioni esterne; acquisti di macchine e attrezzature; altri costi direttamente legati alle attività progettuali, quali ad esempio acquisizione di servizi e realizzazione di opere, lavori, interventi selvicolturali, brevetti, etc.).

I costi indiretti (spese generali) sono ammissibili nella misura forfettaria pari al 15% dei costi diretti del personale. I costi sono ammissibili unicamente se sostenuti dopo la presentazione della domanda di sostegno.

Condizioni di ammissibilità

Il sostegno è limitato ai gruppi di cooperazione nuovamente costituiti o che intraprendono l'attività prevista dalla presente operazione. Le forme di cooperazione devono coinvolgere almeno due soggetti e i risultati del progetto pilota devono essere divulgati.
La durata del progetto non può essere superiore a sette anni.

Normativa

Normativa in materia di sviluppo rurale

Allegati

Testo M16 da PSR vigente
File pdf - 298.7 KB
criteri_di_selezione_1621.pdf
File pdf - 8.7 KB

Contatti

Riferimento
Paola Bergero
Email
paola.bergero@regione.piemonte.it
Riferimento
Marco Corgnati
Email
marco.corgnati@regione.piemonte.it
The website encountered an unexpected error. Please try again later.