Un Laboratorio Nazionale per gli Uffici di Prossimità

Data notizia

Il 7 e 8 luglio a Torino

A quasi un anno di distanza dall’avvio del progetto di attivazione e assistenza predisposto da Regione Piemonte, è possibile fare un primo punto sulla situazione degli Uffici di Prossimità su scala nazionale.

Le esperienze della giustizia di prossimità stanno diventando sempre più una realtà diffusa e consolidata all’interno delle tre regioni pilota, mentre già vari altri territori sono ai blocchi di partenza per l’attivazione di nuovi sportelli attraverso i rispettivi progetti locali previsti da progetto nazionale.

Nel corso di questi mesi di progetto le attività di modellizzazione si sono concentrate ad individuare, in primis, un percorso formativo concordato con il Ministero, e, attraverso il contributo di Regione Piemonte, alla progressiva predisposizione degli strumenti formativi (tra cui dispense formative, materiale di approfondimento, contenuti fruibili in modalità e-learning, ma anche assessment delle competenze in ingresso, monitoraggio del grado di soddisfazione della formazione ecc.).

Sul piano del modello organizzativo, invece, a seguito di una prima ricognizione di logiche, flussi e prassi sugli Uffici piemontesi attivi, si sta estendendo la medesima attività anche sui territori di Liguria e Toscana.

Per allineare le esperienze, condividere le criticità e le proposte operative di soluzione delle stesse, la Regione Piemonte ha organizzato e ospita il primo Laboratorio nazionale sugli Uffici di Prossimità, che si terrà a Torino giovedì 7 luglio, dalle ore 15:00 alle 18:30, e venerdì 8 luglio, dalle ore 9:00 alle ore 16:00. 
Nel corso dei lavori i rappresentanti degli Uffici di Prossimità delle tre regioni pilota si confronteranno operativamente per il consolidamento delle prassi operative e per la definizione del Modello nazionale di Ufficio di Prossimità.

Al laboratorio parteciperanno anche referenti ministeriali, regionali e degli Uffici Giudiziari delle tre Regioni Pilota. 

E' possibile seguire la diretta in streaming dei lavori del pomeriggio del 7 e del pomeriggio dell'8 su questa pagina del sito regionale.