Tipologia di contenuto
Scheda informativa

Interventi di valorizzazione dei poli culturali della Regione Piemonte

Rivolto a
Cittadini
Enti pubblici
Terzo settore

POR FESR 2014-2020 - Azione V.6c.7.1

In cosa consiste?

La Giunta Regionale ha individuato sul proprio territorio alcuni poli culturali considerati strategici per il raggiungimento degli obiettivi di valorizzazione del potenziale culturale della Regione e del sistema turistico quale attività produttiva di rinnovata competitività. I poli culturali individuati sono:

  • Concentrico e altri immobili di rilevanza culturale nel Parco di Stupinigi;
  • Borgo Castello, all’interno del Parco La Mandria;
  • il Castello di Casotto;
  • Palazzo Callori di Vignale.

Gli interventi in programma puntano a creare le precondizioni per il rilancio di quei settori, quali il turismo, che possono concorrere al riposizionamento competitivo nonché rappresentare un efficace volano di sviluppo economico e occupazionale.

A chi è rivolto?

I siti culturali individuati sono tutti di proprietà regionale. Pertanto il beneficiario della misura (conformemente alla definizione contenuta all’art. 2 punto 10 per Reg.(UE) 1303/2013 e alle disposizioni della Scheda di Misura) è la stessa Regione Piemonte. La Giunta, con proprio atto (Delibera della Giunta Regionale 13-4450 del 22 dicembre 2016) ha previsto che la misura sia gestita dalla Direzione Risorse finanziarie e patrimonio ed in particolare dal Settore Patrimonio immobiliare, beni mobili, economato e cassa economale.

Tempi e modi

La Direzione Risorse finanziarie e patrimonio può presentare domanda di contributo corredata di tutta la documentazione richiesta, al Settore Sviluppo sostenibile e qualificazione del sistema produttivo del territorio della Direzione Competitività del sistema regionale a partire dal 31 agosto 2017, data di pubblicazione di apposito Disciplinare sul Bollettino Ufficiale della Regione Piemonte.

Dotazione finanziaria

Per la realizzazione della misura è stata resa disponibile una dotazione finanziaria pari a euro 17.500.000,00 così suddivisa:

  • Concentrico e altri immobili di rilevanza culturale nel Parco di Stupinigi: 6.500.000,00 euro;
  • Borgo Castello, all’interno del Parco La Mandria: 5.000.000,00 euro;
  • il Castello di Casotto: 3.000.000,00 euro;
  • Palazzo Callori di Vignale; 3.000.000,00 euro.