Nuovo slancio alla cooperazione con la programmazione 2021-2023

Data notizia

Il 22 aprile è stata approvata all'unanimità dal Consiglio regionale del Piemonte, la delibera con le Direttive programmatiche di cooperazione internazionale per il triennio 2021-2023  (  Deliberazione di Consiglio n.123-7072 del 22 aprile 2021).

La nuova programmazione,  pur in continuità con le esperienze pregresse, individua due principali ambiti di intervento:

1) il primo relativo alla comunicazione, sensibilizzazione e formazione degli attori piemontesi sui principali temi di cooperazione internazionale, Agenda 2030, sviluppo sostenibile 

2) il secondo indirizzato alla realizzazione di interventi diretti,  nuove progettazioni, programmi a sostegno delle iniziative di cooperazione internazionale realizzate nei Paesi terzi a favore delle popolazione locali e promosse dagli attori istituzionali e della società civile piemontese. 

Per dare nuovo slancio all'attività regionale, particolare attenzione sarà attribuita al rafforzamento del Sistema Piemontese di cooperazione internazionale attraverso collaborazioni, progettualità condivise e  attività di  formazione e informazione con le realtà attive sul territorio regionale, come le Associazioni degli Enti Locali piemontesi interessate ( Anci, CoCoPa, ecc), le Associazioni delle Organizzazioni della Società Civile, gli Atenei, le Fondazioni piemontesi e le associazioni di rilievo internazionale (es Croce Rossa).