Contributi per la rimozione di amianto destinati ai Comuni e alle Agenzie Territoriali per la Casa

Data notizia

I bandi sono finalizzati all'assegnazione di contributi ai Comuni e alle Agenzie Teritoriali per la Casa (ATC) per interventi di bonifica dall'amianto.

Per i Comuni il bando prevede l'erogazione di contributi per la realizzazione di interventi di bonifica con rimozione di coperture in cemento-amianto di proprietà privata a seguito di accertata inottemperanza alle ordinanze di bonifica. L’importo massimo assegnabile ai Comuni per singola istanza è di 50.000 euro, a copertura dei costi netti di rimozione, trasporto e smaltimento, compresi gli oneri per la sicurezza. La scadenza per la presentazione delle istanze è fissata per il giorno 31 luglio 2021

Per le ATC il bando prevede l'assegnazione di contributi per la realizzazione di interventi di bonifica con rimozione di manufatti contenenti amianto su edifici di loro proprietà. L’importo massimo assegnabile per singola istanza è di 100.000 euro. La scadenza per la presentazione delle istanze è fissata per il giorno 30 giugno 2021

La rendicontazione degli interventi, per entrambe i bandi dovrà avere luogo entro il termine del 30 novembre 2022.

Di seguito i link alla sezione Bandi di Regione Piemonte dove è possibile trovare tutte le informazioni necessarie per partecipare ai contributi:

Bando per la rimozione di coperture in cemento-amianto su edifici privati a seguito di inottemperanza alle ordinanze di bonifica

Bando per la rimozione di manufatti contenenti amianto su edifici di proprietà della Agenzia Territoriale per la Casa