Pronto il disegno di legge per finanziare la Città della Salute di Novara

Tema
Sanità
Autore
Gianni Gennaro
Creato il
13 Novembre 2019

Il disegno di legge sul finanziamento della Città della Salute e della Scienza di Novara è stato già inviato alla Giunta regionale, che lo approverà nella riunione di venerdì 15 novembre.

Nel darne l’annuncio l’assessore alla Sanità, Luigi Icardi, precisa che “abbiamo finalmente ottenuto tutti i pareri tecnici e finanziari necessari per procedere con la norma richiesta dal Nucleo di valutazione e verifica degli investimenti pubblici del Ministero della Salute il 19 settembre scorso. L’iter si è concluso ed ora il testo, non appena approvato dalla Giunta, passa al vaglio del Consiglio regionale”.

Negli articoli del disegno di legge si stabilisce che, sulla base del contratto di partenariato pubblico-privato che prevede il pagamento di un canone annuo, anche frazionato, a carico all’azienda sanitaria ospedaliera di Novara, la Giunta regionale è autorizzata a stanziare un importo pari al valore del canone che scade nell’esercizio, in modo da garantire la regolare esecuzione del contratto da parte dell’azienda stessa. Il valore annuo stanziato non può eccedere l’importo di 20 milioni di euro: attualmente è stimato in 18,5 milioni per 26 anni.

A carico del bilancio della Regione non ci saranno oneri aggiuntivi, in quanto la copertura è garantita dalle risorse del Fondo sanitario indistinto assegnate annualmente.

Tag
#città-della-salute-novara
#disegno-di-legge
#assessore-luigi-icardi
#giunta-regionale