Il programma MIP protagonista a “Voglia d’impresa”

Tema
Lavoro
Autore
Gianni Gennaro
Creato il
26 Marzo 2019

Il programma MIP-Mettersi in proprio ha finora ottenuto un considerevole successo. Come evidenzia l’assessora regionale al Lavoro, Gianna Pentenero, “partito a giugno 2017 con un finanziamento di 7 milioni e mezzo di euro, a cui si aggiungerà un analogo stanziamento fino al 2021, ha permesso la creazione in tutto il Piemonte di quasi 400 tra nuove imprese e attività di lavoro autonomo, di cui più di 200 nel territorio metropolitano di Torino”. Tra di esse figurano asili nido, floral designer, produttori di tiramisù di qualità, cooperazione sociale finalizzata al reinserimento di famiglie in condizione di temporanea difficoltà, il negozio gourmet punto di riferimento per un'intera borgata montana, l’interior design, un’agenzia di viaggi online per turismo accessibile alle persone con esigenze speciali.

E MIP è stato il protagonista di “Voglia d’impresa”, manifestazione interamente dedicata all’imprenditoria con testimonianze di casi di successo, presentazioni di servizi gratuiti a sostegno di aspiranti imprenditori e lavoratori autonomi, workshop e dibattiti tenutasi il 25 e 26 marzo nell’Environment Park di Torino su iniziativa di Regione Piemonte e Città metropolitana di Torino.

Le 18 migliori imprese della provincia, divise in sei categorie (golosa, vivere il territorio, femminile, libero professionista, giovanile e con finalità sociale) sono state premiate dall’assessora Pentenero e dal consigliere delegato allo Sviluppo economico di Città metropolitana di Torino, Dimitri De Vita.

Tag
#mip
#impresa
#regione-piemonte
#assessora-gianna-pentenero
#fondo-sociale-europeo