Neve: allerta arancione nel Piemonte meridionale

Tema
Protezione civile
Autore
Valentina Pippo
Creato il
31 Gennaio 2019

La Protezione civile della Regione Piemonte ha iniziato a monitorare nel pomeriggio del 31 gennaio l’evolversi del maltempo previsto dal bollettino meteorologico di Arpa Piemonte.

Sono attese a partire dalle Alpi, in estensione al settore orientale dalla serata e poi a tutta la regione nella notte, precipitazioni diffuse il 1° febbraio con neve fino in pianura. in particolare a sud del Po al mattino. Le nevicate saranno più consistenti sulle Alpi sud-occidentali e sull'Appennino. Pericolo valanghe dalle ore centrali nei settori montani meridionali.

Un’ allerta arancione per neve è prevista per le Valli Tanaro, Belbo, Bormida e Scrivia.

Un’allerta gialla interesserà dalle ore serali il Novarese-Verbano, l’alta Valsusa, le valli Chisone, Pellice, Po, Varaita, Maira e Stura, la pianura settentrionale, il Torinese, le colline e la pianura cuneese.

La Protezione civile intensificherà ulteriormente la vigilanza a partire dalle 6.30 del 1°febbraio.

Si ricorda ai cittadini che per la chiusura delle scuole ci si deve rivolgere ai Comuni.

All’indirizzo https://www.regione.piemonte.it/web/temi/protezione-civile-difesa-suolo-opere-pubbliche/protezione-civile sono pubblicate le buone pratiche di autoprotezione.

Aggiornamenti su @ProCivPiemonte

Tag
#allerta
#piemonte
#protezione-civile