Settantasette milioni per prevenire le crisi idriche nell'Alessandrino

Tema
Ambiente e Territorio
Autore
Pasquale De Vita
Creato il
11 Marzo 2019

Oltre 77 milioni di euro per mettere in sicurezza il sistema di approvvigionamento idrico dell’Alessandrino, al fine di contrastare il fenomeno della carenza d'acqua, che nella seconda metà del 2017 vide le autorità locali costrette a chiedere lo stato di emergenza. Saranno stanziati per effetto del protocollo d’intesa sottoscritto oggi ad Alessandria dall’assessore all’Ambiente della Regione Piemonte, Alberto Valmaggia, e dai rappresentanti della Provincia di Alessandria e dell’Ente di governo dell’Ambito territoriale ottimale (Egato) 6 dell’Alessandrino.

Il Piano d’azione per la messa in sicurezza del sistema di approvvigionamento, predisposto dall’Egato 6, prevede la realizzazione di nuove captazioni e interventi funzionali alla interconnessione di reti idriche, ad una migliore distribuzione sul territorio dell’acqua e al potenziamento del sistema attuale di adduzione e distribuzione.

Grande rilevanza strategica viene riconosciuta ad una pianificazione di infrastrutture di acquedotto che, attraverso la realizzazione di interventi strategici a scala d’ambito, favorisca la transizione dal sistema di adduzione e distribuzione locale a quella di area vasta, con la realizzazione di nuove captazioni e di un sistema multiplo di reti ed impianti interconnessi.

Questi gli interventi programmati:

1 - Collegamento interconnessione di Acqui Terme con la Valle Bormida

2 - Realizzazione Bacino di accumulo a servizio del Comune di Ponzone.

3 - Potenziamento dell’impianto di potabilizzazione di località Bettole nel Comune di Novi Ligure

4 - Integrazione e rifacimento delle condotte e captazioni dell’Acquedotto di Lerma ed interconnessioni Lerma - Tagliolo Monferrato - Belforte Monferrato.

5 - Interventi in Langa Astigiana

6 - Messa in sicurezza del sistema di approvvigionamento nel Comune di Alessandria (Molinetto)

7 - Collegamento Molinetto – Predosa

8 - Collegamento Castellar Ponzano (Tortona) – Bettole (Novi Ligure)

9 - Collegamento Predosa – Ovada

10 - Collegamento Molinetto (Alessandria) - Castellar Ponzano (Tortona)

11 - Collegamento Predosa – Bettole

12 - Messa in sicurezza opera di presa in località Bettole

13 - Estensione interconnessione di Acqui Terme al servizio dei Comuni dell’Alessandrino

14 - Ottimizzazione del Campo Pozzi Val Borbera ed opere al servizio dei Comuni limitrofi

15 - Nuovo Serbatoio Lastrico e collegamento con Campo Pozzi Bettole

16 - Estensione interconnessione acquedotti della Bassa Valle Scrivia

17 - Interventi finalizzati alla ricerca e riduzione delle perdite acquedottistiche

Il costo complessivo di questa iniziativa è di 77.560.073 euro, di cui 5.250.887 euro a valere sui fondi emergenziali di cui alla Delibera del Consiglio dei Ministri del 22 febbraio 2018 e per la restante parte a valere sulla tariffa del Servizio idrico integrato.

Allegati

Il testo del protocollo
File pdf - 146.52 KB
Tag
##acqua
##crisiidrica
##alessandria
##siccità
##ato
##valmaggia
##ambiente