Seeyousound, esempio di ciò che sta nascendo di nuovo attorno al cinema

Tema
Cultura
Autore
Donatella Actis
Creato il
22 Gennaio 2019

"Dopo mesi di lavoro, di progetti e di idee, ecco il ricchissimo programma di Seeyousound. Oggi il mondo del cinema si è rimesso in moto producendo nuovi format e vorrei che il Museo del Cinema fosse promotore di tutto ciò che in Piemonte sta nascendo intorno al cinema di nuovo e di diverso. E Seeyousound è uno di questi prodotti. Abbiamo fatto tutti insieme un grande sforzo, e il risultato si vede”: è quanto ha dichiarato l'assessora regionale alla Cultura e Turismo, Antonella Parigi, intervenendo alla presentazione della quinta edizione del festival che si terrà dal 25 gennaio al 3 febbraio 2019 nel Cinema Massimo di Torino.

Organizzato dall’Associazione Choobamba in collaborazione con il Museo Nazionale del Cinema, con il patrocinio di Ministero dei Beni e attività culturali e Comune di Torino e il contributo di Regione Piemonte e Fondazione CRT. Questi i numeri: 93 film e videoclip, 4 anteprime assolute, 1 anteprima europea, 29 anteprime italiane, 6 lungometraggi in concorso Long Play Feature, 6 documentari in concorso Long Play Doc, 12 cortometraggi in concorso e 1 fuori concorso, 20 videoclip in concorso e 20 fuori concorso, 6 proiezioni speciali fuori concorso, 9 premi, 13 film Into the Groove, 3 special event, 18 live musicali, 10 dj set, 2 party 7 location, Oltre 100 ospiti 46 partner e sponsor.

Venerdì 25 gennaio si inizia con un’apertura che porta in anteprima italiana a Torino il documentario-tributo alla vita notturna berlinese Symphony of Now di Johannes Schaff. L'anno delle celebrazioni per il trentennale della caduta del Muro di Berlino è l'occasione per realizzare un viaggio nella storia della Germania dagli anni '80, visti da entrambi i lati della costruzione. Sono 44 i titoli, di cui 21 in anteprima italiana, in concorso nelle sezioni Long Play Feature e Long Play Doc e selezionati tra le migliori produzioni internazionali. Alla giuria il compito di scegliere il vincitore del premio Miglior Film di Fiction, del valore di mille euro, intitolato alla memoria della giornalista torinese Francesca Evangelisti, assegnato anche grazie al contributo di Consolata Pralormo Design. Durante la cerimonia di premiazione, sabato 2 febbraio alle ore 17.30 saranno inoltre assegnati altri quattro riconoscimenti: il Premio per la miglior colonna sonora originale, il Premio Distribuzione Lab80; il Premio Sky Arte, il Premio Torinosette per il miglior film e il Premio “Direct A Music Short (D.A.M.S.)”.

Tag
#seeyousound