Riunione della Giunta regionale: i principali provvedimenti

Tema
Regione Utile
Autore
Gianni Gennaro
Creato il
15 Febbraio 2019

Abolizione del ticket sui medicinali e criteri del nuovo bando per la rimozione dell’amianto sono stati i principali argomenti esaminati il 15 febbraio dalla Giunta regionale nel corso di una riunione coordinata dal presidente Sergio Chiamparino.

Ticket. Come proposto dall’assessore Antonio Saitta, dal 1° marzo 2019 i piemontesi che non godono di esenzione non pagheranno più il ticket sui medicinali. E’ stata infatti cancellata la quota fissa di compartecipazione farmaceutica a carico dei cittadini in vigore dal 2002. Il provvedimento interessa 1.100.000 piemontesi.

Amianto. Definiti, su proposta dell’assessore Alberto Valmaggia, i criteri per la redazione del bando che assegnerà ai Comuni piemontesi contributi per complessivi 2 milioni di euro per la rimozione dei manufatti contenente amianto durante gli anni 2019 e 2020.

Il bando darà priorità agli edifici di proprietà pubblica, con particolare riguardo a quelli sede di istituti scolastici e le risorse assegnate (massimo 250.000 per progetto) dovranno garantire la copertura dei costi bonifica e ripristino, mentre le spese tecniche ed amministrative saranno a carico dei Comuni. Sono esclusi dalla partecipazione i centri inseriti nel sito di interesse nazionale di Casale Monferrato, dove queste operazioni sono delineate da decreto del Ministero dell’Ambiente.

La Giunta ha inoltre approvato:

- su proposta dell’assessore Francesco Balocco, la proroga al 30 giugno 2020 del termine per l’attuazione dell’accordo di programma per la realizzazione del raccordo della strada regionale 20 con la strada provinciale 30 nel territorio di Racconigi, in modo da permettere il collaudo dell’opera e la rendicontazione;

- su proposta dell’assessore Giuseppina De Santis, l’espressione dell’intesa per l’autorizzazione del progetto presentato da Terna Rete Italia per il collegamento in cavo a 220 kV “Pianezza-Grugliasco” e i nuovi tratti delle linee aeree a 220 kV in ingresso nei Comuni di Pianezza, Collegno, Rivoli e San Gillio;

- su proposta dell’assessore Giorgio Ferrero, il regolamento che disciplina competenze, composizione e funzionamento della Commissione consultiva regionale per il coordinamento dell’attività venatoria e la tutela della fauna selvatica, prevista dalla l.r. 5/2018;

- su proposta dell’assessore Antonio Saitta, la riorganizzazione e razionalizzazione della rete dei laboratori di analisi dell’area Ovest di Torino;

- su proposta dell’assessore Alberto Valmaggia, lo schema di accordo di programma tra la Regione Piemonte e il Consorzio Smaltimento Rifiuti Area Biellese per la riqualificazione e la valorizzazione degli ecocentri consortili, che vede la Regione intervenire con 148.000 euro.

Tag
#giunta-regionale
#amianto
#ricket
#presidente-sergio-chiamparino
The website encountered an unexpected error. Please try again later.