La Regione al lavoro per coprire tutte le borse di studio universitarie

Tema
Istruzione
Autore
Gianni Gennaro
Creato il
04 Novembre 2019

La copertura integrale delle borse di studio per gli studenti universitari è stata al centro di una serie di incontri che il presidente della Regione Piemonte, Alberto Cirio, ha avuto il 4 novembre con la presidente di Edisu (Ente regionale per il diritto allo studio universitario), Marta Levi, con le Commissioni competenti del Consiglio regionale e con i rappresentanti degli studenti dei tre Atenei piemontesi.

Al termine di questi incontri Cirio ha puntualizzato che “la Regione Piemonte non ha tagliato di un solo euro le risorse per le borse di studio e la delibera che la Giunta ha approvato questa mattina ne è la prova concreta. Anzi, abbiamo assegnato all’Edisu 26,5 milioni di euro, contro i 20 dati nel 2018. Un incremento del 30% che, pur a fatica, il nuovo Governo regionale in sede di assestamento ha voluto confermare, a testimonianza di come il diritto allo studio sia per noi un principio irrinunciabile”.

Rimarcato che “si è però appreso questa mattina dalla relazione di Edisu che i 26,5 milioni stanziati dalla precedente Giunta, e confermati dalla nostra, basterebbero a coprire solo l’85% circa degli aventi diritto”, il presidente ha garantito che “lavoreremo in queste settimane per comprendere la possibilità di trovare altre risorse nel bilancio per compensare anche la quota restante e arrivare al 100%. Uno sforzo in più che cercheremo di mettere in atto”.

 

Tag
#borse-di-studio
#presidente-alberto-cirio
#edisu