Il nuovo portale della Regione Piemonte

Tema
Regione Utile
Autore
Matteo Vabanesi
Creato il
14 Gennaio 2019

Da oggi online il nuovo portale istituzionale di Regione Piemonte, completamente ridisegnato nella sua architettura e funzionalità

Ridurre la distanza tra cittadini e istituzioni, migliorando la reperibilità di informazioni e servizi: è questo l’obiettivo principale del nuovo portale istituzionale della Regione Piemonte da oggi online. Un progetto realizzato grazie alla partnership tecnica di CSI-Piemonte e alla collaborazione con l’Agenzia per l’Italia digitale (AgID).

È la prima volta che le risorse web della Regione Piemonte vengono completamente ridisegnate. Nel corso degli anni il sito istituzionale, attivo dalla fine degli anni Novanta, è stato oggetto di diversi aggiornamenti e restyling, ma la riprogettazione complessiva della sua architettura e delle sue funzionalità non era ancora stata intrapresa. Un’attività che ha messo i bisogni dei cittadini al centro del progetto, sulla base delle indicazioni AgID contenute nelle linee guida sul design dei siti della Pubblica Amministrazione.

Il nuovo sito scaturisce infatti dai risultati di una serie di test effettuati con utenti, da interviste con i principali stakeholder regionali e dallo studio delle analitiche di traffico sul portale. I dati raccolti hanno così permesso di individuare una nuova architettura dell’informazione, ridefinire il modello di interazione e migliorare l’usabilità generale del sito, riducendo ad esempio la profondità di navigazione a tre livelli per favorire la reperibilità delle informazioni.

Oltre agli accorgimenti di design, la riprogettazione ha visto, in parallelo, anche un profondo lavoro di revisione dei contenuti. Dalle circa 17 mila pagine iniziali, il sito ne conta oggi meno di tremila; le oltre 60 aree tematiche sono state ricondotte a 11 più un’area dedicata all’Amministrazione, e i contenuti sono stati classificati in tipologie. Una semplificazione che, insieme all’adozione di un unico sistema per la gestione dei contenuti (CMS) al posto dei 19 precedenti, permetterà economie di tempo e risorse.

Data l’ampiezza del perimetro di progetto, è possibile che con la pubblicazione online del nuovo portale si verifichino alcuni problemi di messa a punto. Chiediamo pertanto la vostra collaborazione nel segnalarci malfunzionamenti o piccoli errori scrivendo alla casella di posta elettronica: redazione.centrale@regione.piemonte.it, consapevoli che un simile progetto non si concluda con la messa online, piuttosto da questo momento inizi.