Grandi Langhe 2019 Doc e Docg

Tema
Agricoltura
Autore
Alessandra Quaglia
Creato il
17 Gennaio 2019

Ad Alba degustazioni in anteprima delle nuove annate di Barolo, Barbaresco e Roero

Grandi Langhe 2019 Doc e Docg porta ad Alba il 28 e 29 gennaio le degustazioni in anteprima delle nuove annate del Barolo vendemmia 2015, del Barbaresco e del Roero vendemmia 2016 e le Doc Langhe e Roero. Il Palazzo Mostre e Congressi ospita le 206 aziende produttrici dei prestigiosi vini piemontesi che incontrano i 600 operatori specializzati, insieme ai giornalisti di settore provenienti da oltre 20 nazioni. In questa edizione sono anche presenti 21 sommelier internazionali under 35.

"Le aziende che promuovono le denominazioni di origine promuovono un 'marchio' collettivo che è di valore aggiunto per tutto il territorio", sottolinea l’assessore all’Agricoltura della Regione Piemonte, Giorgio Ferrero.

L’evento è organizzato dal Consorzio di Tutela Barolo Barbaresco Alba Langhe e Dogliani, dal Consorzio Tutela Roero, e con il sostegno di Regione Piemonte, dell'Ente Turismo Langhe Monferrato e Roero e Ubi Banca.

Per le nuove annate il Consorzio di tutela stima una produzione potenziale di oltre 14 milioni di bottiglie per il Barolo 2015 e più di 4,5 milioni di bottiglie di Barbarsco 2016. L’annata 2018 ha avuto un aumento del 5% rispetto al 2017 per i vini Doc prodotti in Langa.

Tag
#barolo
#barbaresco
#roero