I dieci anni del Polo d'innovazione Mesap

Tema
Sviluppo
Autore
Alessandra Quaglia
Creato il
25 Luglio 2019

Marnati: orgoglioso di avere sul territorio piemontese imprese che hanno in corso progetti all'avanguardia a livello mondiale

L'assessore regionale all'Innovazione Matteo Marnati il 25 luglio ha incontrato a Torino, nella sede dell'Unione Industriale, lo staff del polo dell'innovazione piemontese Mesap, dedicato agli smart products e allo smart manufactoring, con 267 associati  tra imprese, start up, enti di ricerca, Politecnico di Torino e Università di Torino. 

"Dall'incontro emerge il ruolo strategico del polo – dichiara l’assessore Matteo Marnati - nel sostenere le imprese piemontesi nello sviluppo di prodotti tecnologici e industriali e nel loro posizionamento sul mercato internazionale. Le nostre aziende realizzano prodotti di qualità made in Piemonte e per questo hanno successo all'estero. Sono orgoglioso di avere sul territorio piemontese imprese che grazie al contributo di Regione Piemonte e con l'aiuto del Polo di Innovazione Mesap hanno in corso progetti all'avanguardia a livello mondiale".

L’amministratore delegato del Polo, Giuseppe Gherzi, afferma: “Il Polo, a dieci anni dalla sua fondazione che verrà celebrata nella prossima assemblea annuale, è il fiore all’occhiello dell’ecosistema piemontese di supporto alle PMI per l’innovazione e il trasferimento tecnologico. Il Polo Mesap è pronto a collaborare attivamente con la Regione Piemonte sulle materie di interesse (sviluppo economico, innovazione, formazione e ricerca) per dare visibilità alle eccellenze industriali del territorio e ai rilevanti risultati raggiunti”.

Il Polo Mesap, nato nel 2009, è gestito da Unione Industriale di Torino ed è cofinanziato dalla Regione Piemonte, ed è membro del cluster Fabbrica intelligente e del Cluster nazionale trasporti. E’ inoltre molto attivo su reti europee come nella Silicon Europe Alliance (unico cluster italiano) e su diversi progetti europei.
Mesap offre alle aziende servizi e supporto tecnologico e di innovazione, attraverso progetti che coinvolgono anche gli altri 6 poli piemontesi,  coerenti con la tematiche strategiche della Regione Piemonte: aerospazio, automotive, meccatronica, tessile e agroalimentare, chimica, clean tech, salute e benessere, sulle traiettorie prioritarie Smart/digitalisation e Resource efficiency. Tra i servizi, Mesap gestisce direttamente i bandi di Regione Piemonte riservati ai soggetti aderenti ai Poli di innovazione. Inoltre ha creato un marketplace di brevetti con Leonardo destinati all’industria e alla ricerca ed è ente gestore del Marchio Europe Smart Systems Integrated® che identifica i Prodotti Intelligenti.

Per l'occasione hanno partecipato all'incontro alcune pmi e grandi imprese rappresentanti del territorio regionale: Eurofork con sede a Macello (To), produttrici di esmartshuttle, navette per la movimentazione merci all’interno dei magazzini; Monchiero con sede a Pollenzo (Cn) produttrice di macchine tecnologiche automatizzate per la raccolta frutta; Prima industrie, costruttori leader in macchine taglio laser con sede a Collegno (To); Prisma impianti con sede a Basaluzzo ( Al) realizza sistemi di automazione basati su intelligenza artificiale.

Tag
#innovazione
#tecnologia
#imprese
#assessore-matteo-marnati