Continua la campagna digitale internazionale per l’attrazione di investimenti in Piemonte

Tema
Sviluppo
Autore
Gianni Gennaro
Creato il
27 Marzo 2019

La seconda fase della campagna digitale internazionale prevista dal piano per l’attrazione degli investimenti della Regione Piemonte gestito da Ceipiemonte si potrarrà fino al prossimo mese di giugno dedicando particolare attenzione all’eccellenza della ricerca e dell’imprenditoria nei settori dell’automotive, dell’aerospazio e delle scienze per la vita.

L’obiettivo è promuovere il Piemonte come “business destination per i mercati di Cina, Germania, Francia, Regno Unito, Canada, USA, Russia, Medio Oriente e Turchia, generare conoscenza e interesse, creare contatti qualificati capitalizzando i risultati ottenuti con la prima fase. Vengono così nuovamente utilizzati i canali LinkedIn e WeChat e piattaforme specialistiche, con l’aggiunta di elementi innovativi sul fronte della consulenza in remoto per raggiungere ancora più imprenditori interessati alle diverse opportunità e modalità di investimento promosse dalla Regione.


I risultati già ottenuti

La prima fase si è svolta da agosto a dicembre 2018 e ha centrato lo scopo di generare conoscenza ottenendo ottimi risultati: raggiunte 3,5 milioni di persone e registrata una percentuale di click media dell’1,63%, superiore alla media sia per i canali utilizzati che per le tematiche specialistiche trattate. Da qui sono inoltre pervenute circa 50 richieste da aziende interessate ad approfondire le opportunità di investimento.

E’ stata raccontata l’eccellenza del Piemonte utilizzando: LinkedIn, con una comunicazione mirata a profili di alto livello (presidenti, amministratori delegati e sviluppatori strategici) di aziende dei tre settori; piattaforme specialistiche per sponsorizzazioni di redazionali che hanno consentito di posizionare il Piemonte come area di ricerca avanzata; WeChat, l’applicazione social più utilizzata in Cina, con una promozione mirata che ha previsto la realizzazione di un sito in cinese e la diffusione di messaggi finalizzati a far conoscere i tre settori target e illustrare i vantaggi di investire in Piemonte.

Un approccio analogo, basato principalmente su LinkedIn, è stato utilizzato per promuovere gli eventi di presentazione del partenariato pubblico-privato relativo alla realizzazione del Parco della Salute della Ricerca e dell’Innovazione di Torino (18 ottobre 2018) e della Città della Salute e della Scienza di Novara (28 febbraio 2019). La campagna per Torino ha registrato 441.220 visualizzazioni di utenti target e una percentuale di click dello 0,41%. La sensibilizzazione e fidelizzazione generati da questa campagna hanno consentito di ottenere risultati molto soddisfacenti per l’analoga attività digitale per l’evento di Novara, che ha ottenuto 218.000 visualizzazioni e una percentuale di click dello 0,47%. Entrambe le azioni sono state affiancate da una promozione sul sito del Financial Times (www.ft.com) con un banner dedicato a ciascun appuntamento comparso a rotazione su ogni pagina nelle settimane precedenti l’evento, raggiungendo complessivamente quasi 159.000 impression (il numero di volte che un contenuto ha avuto la possibilità di essere visto da un certo pubblico) e una percentuale di click dello 0,20%, superiore alla media registrata dalla testata per questo tipo di formato. Congiuntamente, la promozione su LinkedIn e sul Financial Times ha portato alla registrazione di 502 adesioni per l’evento di Torino e 424 per quello di Novara.

La campagna è stata basata sull’utilizzo del nuovo brand “Piemonte the place to…”, frutto di un’attività svolta da Regione Piemonte e Ceipiemonte nel primo semestre 2017 articolata in 6 tavoli territoriali tematici e 30 incontri individuali per 38 ore di interviste a vertici di istituzioni, atenei, fondazioni, associazioni datoriali, aziende estere in Piemonte, professionisti, manager all’estero. Il nuovo brand presenta per la prima volta un’identità visiva unica per la promozione di business e turismo al fine di presentare organicamente il Piemonte e le sue capacità umane, tecnologiche, culturali, paesaggistiche.

La presenza nelle fiere internazionali

Nel corso del 2018 e nei primi mesi del 2019 la nuova identità visiva è stata utilizzata anche in 30 fiere internazionali (282 aziende partecipanti) in cui sono state integrate attività di attrazione di investimenti e promozione dell’export ed in 7 fiere dedicate a turismo ed enogastronomia (Vinitaly, Salone del Gusto/TerraMadre, Ttg di Rimini, Wtm di Londra, Citm di Shangai, Sirha di Lione e Itb di Berlino).

Tra aprile e novembre prossimi il Piemonte sarà presente a fiere di estrema rilevanza come Hannover Messe, Vitalfoods Europe di Ginevra, PLMA di Amsterdam, Bio Usa di Philadelphia, Paris Air Show, Global Automotive Components and Supplier Expo di Stoccarda, Summer Fancy Food di New York, Munich Fabric Start di Monaco di Baviera, Cosmoprof Asia di Hong Kong.

Tag
#campagna-digitale
#internazionalizzazione
#regione-piemonte
#ceipiemonte