Bonus Piemonte: le istruzioni per riceverlo

Tema
Sviluppo

Autore

Data notizia

È in corso in questi giorni l’invio delle pec ai beneficiari del BonusPiemonte, il contributo a fondo perduto predisposto dalla Regione per sostenere le imprese colpite dal lockdown per l'emergenza Coronavirus.

Gli invii proseguiranno al ritmo di 5.000 al giorno, fino a raggiungere le 60.000 imprese del territorio che, ad oggi, vi possono accedere.

Immediata e semplice la procedura. Una volta trasmessi i dati il contributo verrà accreditato nell’arco di qualche giorno .

"Mentre procediamo con la prima parte del Bonus, continuiamo a lavorare per ampliare il più possibile la platea dei beneficiari - rileva l’assessore al Commercio Vittoria Poggio - .Queste risorse sono un contributo a fondo perduto e potranno essere usate dai nostri imprenditori per l’adeguamento dei locali, l’acquisto di materiali e attrezzature o per le spese accessorie imposte anche dalle nuove esigenze e misure igienico-sanitarie, come previsto dalla nuova legge regionale n.12 del 15 maggio 2020, predisposta appositamente per questa emergenza”.

“Con il BonusPiemonte - commenta l’assessore alla Semplificazione Maurizio Marrone - la nostra Regione inaugura una modalità veloce e semplificata d’avanguardia per far arrivare il contributo direttamente sul conto dei beneficiari, che siamo sicuri farà scuola per le pubbliche amministrazioni di tutta Italia. Niente banche, niente interessi, niente garanzie e zero certificazioni. Finalmente un contributo davvero a fondo perduto, libero per la prima volta da lungaggini burocratiche e montagne di carta bollata”.

Allegati

L'elenco dei CodiciAteco beneficiari del BonusPiemonte
File pdf - 105.19 KB
La FAQ sul BonusPiemonte
File pdf - 207.39 KB
Tag
#bonuspiemonte
#istruzioni