Valle d’Aosta e Piemonte: ammodernare la linea Aosta-Chivasso e completare l’elettrificazione

Tema
Mobilità e trasporti
Data comunicato
  • Incontro a Roma degli Assessori  Bertschy e Balocco con RFI. Prioritaria l’elettrificazione della Linea

 

 

Il tema dell'ammodernamento e dell'efficientamento della linea Aosta-Chivasso è stata al centro dell'incontro richiesto da Regione Autonoma Valle D'Aosta e Regione Piemonte a Rete Ferroviaria Italiana per avviare il percorso di revisione dell'Accordo di Programma Quadro sottoscritto nel  2008.

Gli assessori Luigi Bertschy e Francesco Balocco hanno illustrato al Direttore Commerciale Chistian Colaneri e ai vertici di RFI le comuni richieste in merito alla linea. Prioritaria la richiesta di finanziare la progettazione e la realizzazione dell'elettrificazione della tratta da Ivrea ad Aosta. In tal senso sarà formalizzata la richiesta congiunta delle due regioni al Governo, di inserire l'investimento nel prossimo Aggiornamento del Contratto di Programma di RFI.

Un protocollo per dare corso agli investimenti per la velocizzazione e la  regolarità della linea nel  territorio valdostano, analogo a quello recentemente sottoscritto dalla Regione Piemonte, sarà definito nei prossimi mesi con i comuni interessati.
Confermati, anche in seguito all’incontro con il sottosegretario del Mit Michele Dell'Orco che ha preceduto quello in RFI, i 36 milioni per la tratta Aosta-Pont St. Martin per interventi di potenziamento che potranno essere definiti dopo gli approfondimenti sui modelli di esercizio scaturiti dal nuovo affidamento del servizio regionale in esito alla gara recentemente conclusasi.

L'accordo prevederà anche la valutazione un riassetto complessivo del nodo di Chivasso.

Al termine dell'incontro soddisfazione è stata espressa dai due assessori che hanno rilanciato l'intesa sui temi ferroviari nel reciproco interesse di migliorare il servizio su questa linea.