Notizie in Evidenza

Archivio Notizie
Stampa

Un Po da camminare, per ri-pensare i nostri territori

alt Camminare lungo le rive del fiume Po, accompagnando il corso del fiume più lungo d’Italia dalle origini ai piedi del Monviso fino al confine con la Lombardia, con un’appendice negli irripetibili ambienti del Delta, dove l’Eridano – già costellazione del cielo - termina il suo percorso d’acqua nel mare. Nove scenari e tredici itinerari fra natura, arte, storia e cultura, al cospetto di paesaggi unici e spesso poco conosciuti del Piemonte.

Stampa

Cartoguida dedicata all'arrampicata a Rocca Sbarua

alt Nasce dalla collaborazione tra Turismo Torino e Provincia, il Club Alpino Italiano - Sezione di Pinerolo e la casa editrice Versante Sud, la Cartoguida dedicata all’arrampicata nell’area della Rocca Sbarua, la storica palestra piemontese.



Stampa

Trekking Adventure

altDa segnalare la brochure realizzata da Turismo Torino con cui si promuovono 5 grandi trekking in provincia di Torino. che oltre ad avere una valenza turistica internazionale,  sono stati oggetto di interventi di ripristino, manutenzione e promozione  nell'ambito del Piano di Sviluppo Rurale 2007-2013 e per questo selezionati per la pubblicazione. I trekking sono da intraprendere su più giorni, ma sono a disposizione sul sito oltre a itinerari giornaliere e per famiglie.
Stampa

Itinerari ciclabili in provincia di Torino

itinerario ciclabileSegnaliamo sul sito della Città Metroplitana di Torino, nella sezione ambiente l'area dedicata alla mobilità siostenibile ed in particolare agli itinerari ciclabili. Nella pagina si possono trovare strumenti utili ai ciclisti per muoversi sul territorio piemontese per conoscere meglio lil patrimonio naturale, rurale, storico e devozionale.


Stampa

GeoResQ l'app salva-vita

altL’applicazione che localizza persone disperse. Fondamentale strumento che permette ai soccorritori di individuare il luogo esatto in cui si trova la persona dispersa e consente di accorciare i tempi del recupero. Chi è infatti provvisto di uno smartphone, e si trova in un luogo con copertura telefonica sufficiente, è in grado di ricevere un messaggio con un link e può così, in pochi minuti, inviare le proprie coordinate precise. Per approfondimenti http://www.georesq.it/