Stampa

Sentiero Serena e Alessandro

Autore // Guido Oliveri (CAI Novi Ligure)

 altPercorso di notevole interesse per la varietà dei panorami e dei paesaggi caratterizzato nella prima parte dalle “Strette di Pertuso”, uno straordinario canyon profondo sino a 100 m. scavato dal torrente Borbera attraverso la “puddinga” la caratteristica formazione rocciosa della zona.
E’ proprio questo primo tratto, facilmente individuabile per il discreto dislivello e per alcuni passaggi esposti sulle rocce di puddinga, attrezzati con corde fisse e passerelle in legno, a farne un percorso impegnativo.
  

 altI luoghi attraversati sono carichi di storia con testimonianze lungo il percorso che vanno dall’antichità fino alla seconda guerra mondiale  passando dal Medioevo. In particolar modo i luoghi sono noti per i fatti i fatti d’arme e gli atti d’eroismo accaduti durante la Resistenza di cui restano significative testimonianze. 
Il sentiero è dedicato a Serena Salvucci e Alessandro Mennella, giovani e promettenti soci della Sezione CAI di Novi Ligure, entrambi residenti in Val Borbera, tragicamente caduti sul Lyskamm Occidentale (gruppo del Monte Rosa) il 21 luglio 2003.

alt