Stampa

La segnaletica dei percorsi

Unificazione della simbologia

alt All’interno del contesto descritto, di una fruizione turistica ed escursionistica delle aree montane e collinari del Piemonte in costante incremento e sviluppo, appare evidente l'imprescindibilità di una segnaletica uniforme e funzionale, che riesca a dare, in maniera sistematica, le informazioni utili e necessarie all’escursionista, che garantisca la fruizione degli itinerari in condizioni di sicurezza e che tenga conto inoltre degli aspetti ambientali e culturali che caratterizzano il territorio

Con l’approvazione della delibera della Giunta Regionale del 2.12.2002 (n. 46-7923) viene sancita l'unificazione della segnaletica per tutti i percorsi della Regione e l'obbligatorietà dell'adozione dei nuovi segnali per tutti quegli interventi che fruiscono delle specifiche sovvenzioni pubbliche concesse dalla Regione Piemonte.

Tutti gli Enti e le Associazioni che assumono la gestione dei percorsi, pertanto, sono tenuti ad adottare la simbologia unificata eccezione fatta per quelle aree che sono già soggette a tutela naturalistica, per le quali è prevista un'integrazione.

Le indicazioni contenute sulla D.G.R. n. 46 del 2002 riguardano l’uso dei seguenti elementi:

Pannello di insieme - Segnaletica direzionale - Segnaletica di continuità

alt

PSR misura 313 azione 1: precisazioni in merito alla segnaletica

alt Anche a seguito dell’analisi delle Proposte di Intervento pervenute nell’ambito della Misura 313 Azione 1 del PSR 2007 – 2013 Infrastrutturazione della rete sentieristica regionale per la realizzazione di itinerari escursionistici, sono stati elaborati nuovi indirizzi tecnici relativi alla segnaletica dei sentieri, che completano ed aggiornano le disposizioni della D.G.R. del 2002, alla luce delle attuali esigenze fruitive e gestionali.

⇒ Scarica i nuovi indirizzi tecnici

NOTA BENE: gli indirizzi tecnici sono validi anche nell'ambito del PAR-FSC 2007-2013