Situazione

Un minimo depressionario di origine atlantica apporta intense correnti di scirocco sul Piemonte che causano precipitazioni intense fino a domani mattina. Dal pomeriggio di Martedì la temporanea espansione dell'alta pressione sul Mediterraneo favorisce parziali schiarite e una pausa dei fenomeni fino a mercoledì, quando lo spostamento del minimo sulla penisola iberica determina un nuovo peggioramento del tempo.

Tempo previsto

martedì 22

Nuvoloso o molto nuvoloso al mattino con parziali schiarite nel pomeriggio. Foschie e nebbia in banchi in formazione dalla tarda serata/notte. Le precipitazioni sono previste deboli sparse sulle zone montane e pedemontane nordoccidentali, con valori ancora moderati o localmente forti in mattinata nel Verbano e moderati, nelle ore centrali della giornata, sui rilievi occidentali. Nel corso del pomeriggio generale attenuazione ovunque fino ad esaurimento. I venti sono meridionali in montagna, deboli con raffiche moderate; deboli orientali in pianura. Le temperature minime rimangono stazionarie sui 12/16 °C, le massime subiscono un rialzo sui 16/20 °C

mercoledì 23

Cielo irregolarmente nuvoloso al primo mattino con foschie o locali banchi di nebbia sulle pianure; nubi un aumento da sudovest nel pomeriggio fino a cielo molto nuvoloso in serata. Deboli rovesci sparsi su Alpi Marittime in estensione a tutte le aree occidentali della regione nel corso del pomeriggio, quando i fenomeni saranno localmente moderati sulla fascia montana e pedemontana. Altrove precipitazioni deboli sparse. La ventilazione rimane debole sudorientale sul settore appenninico, in pianura debole orientale. Generale intensificazione della ventilazione nella seconda parte della giornata. Le temperature minime sono in calo sui 12/14 °C, le massime in rialzo sui 18/21 °C.

giovedì 24

Al primo mattino cielo irregolarmente nuvoloso con nuvolosita' in aumento fino a cielo molto nuvoloso.Al primo mattino le precipitazioni sono diffuse ancora moderate sul settore occidentale della regione con picchi localmente anche forti. Fenomeni in parziale attenuazione dalla tarda mattinata. I venti sull'Appennino sono deboli con locali rinforzi; dal pomeriggio attenuazione della ventilazione in rotazione da est; altrove deboli orientali. Le temperature minime sono stazionarie sui 12/15 °C, massime in sensibile diminuzione sui 15/17 °C.