Tipologia di contenuto
Scheda informativa

Programma regionale (PR) FESR 2021/2027 - Strategie Urbane d’Area (SUA)

Rivolto a
Cittadini
Enti pubblici

In che cosa consiste?

Nell’ambito del PR - FESR 2021/2027, Priorità V ”Coesione e sviluppo territoriale, Azione V.5i.1 , le Strategie Urbane d’Area (SUA) rappresentano un complesso di interventi ed azioni concepiti in modo organico e coordinato tra loro, di carattere intersettoriale e caratterizzati da una stretta coerenza ed integrazione, con l’obiettivo di promuovere la competitività del sistema regionale e lo sviluppo delle aree identificate, sotto il profilo economico, ambientale, culturale e sociale.

Nello specifico, attraverso le SUA saranno implementati interventi prioritariamente focalizzati sulle seguenti tematiche:

  • valorizzazione del territorio in chiave di sviluppo sostenibile con particolare attenzione agli aspetti ambientali e climatici;

  • rigenerazione urbana nella diverse accezioni di inclusione sociale, miglioramento della qualità della vita e centralità ai cittadini anche attraverso la restituzione alla collettività di spazi e beni pubblici riqualificati;

  • valorizzazione del patrimonio culturale e naturale, incrementando le potenzialità della filiera turistico ricettiva del territorio;

  • potenziamento della digitalizzazione e promozione della mobilità sostenibile;

Ogni SUA, da declinare in base ai contenuti previsti dall'art. 29 del Reg. 2021/1060, dovrà contenere un numero limitato di progetti, preferibilmente non superiore a 10, al fine di favorire la concentrazione tematica e territoriale.


A chi è rivolta?

I beneficiari sono le seguenti 14 aggregazioni di Comuni:

 

ALTO NOVARESE E BASSA VAL SESIA

 

Dormelletto, Paruzzaro, Meina, Belgirate, Cavallirio, Borgo Ticino,Lesa, Cerano, Bellinzago Novarese, Pisano, Briga Novarese, Serravalle Sesia, Maggiora, Roasio, Gozzano, Borgomanero, Grignasco, Cureggio, Arona, Bolzano Novarese, Invorio, Lozzolo, Comignago, Galliate, Romentino, Gargallo, Nebbiuno, Prato Sesia, Marano Ticino, Massino Visconti, Oleggio, Gattinara, Castelletto sopra Ticino, Oleggio Castello, Varallo Pombia, Cameri, Trecate, Romagnano Sesia, Boca, Pombia.

 

COMUNI ALESSANDRINI

 

Tortona, Serravalle Scrivia, Novi Ligure, Pozzolo Formigaro, Pasturana.

 

LANGHE

 

Alba, Piobesi d'Alba, Magliano Alfieri, Guarene, Vezza d'Alba, Castagnito.

 

BRAIDESE

 

Bra, Sommariva del Bosco, Sanfre', Racconigi, Caramagna Piemonte.

 

MONREGALESE E BASSO CUNEESE

 

Boves, Mondovi', Peveragno, Vignolo, Cervasca, Roccavione, Beinette, Margarita, Borgo San Dalmazzo.

 

SALUZZESE

 

Villafalletto, Centallo, Busca, Genola, Fossano, Tarantasca, Lagnasco, Vottignasco, Manta, Costigliole Saluzzo, Saluzzo, Verzuolo, Savigliano.

 

PINEROLESE

 

Pinerolo, Frossasco, Prarostino, Porte, Torre Pellice, Bricherasio, Roletto, San Germano Chisone, Bagnolo Piemonte, Luserna San Giovanni, Barge, Bibiana, Inverso Pinasca, Lusernetta, Villar Perosa, San Secondo di Pinerolo, San Pietro Val Lemina.

 

VALLI DI SUSA E SANGONE

 

Giaveno, Coazze, Chiusa di San Michele, Bussoleno, Almese, San Giorio di Susa, Vaie, Bruzolo, Avigliana, Condove, Caselette, Villar Focchiardo, Susa, Rubiana, Sant'Ambrogio di Torino, Sant'Antonino di Susa, Villar Dora, Chianocco, Caprie, Borgone Susa, San Didero, Valgioie.

 

CIRIACESE

 

San Francesco al Campo, Vallo Torinese, Cirie', La Cassa, San Carlo Canavese, Robassomero, Mathi, Val della Torre, Givoletto, Varisella, Villanova Canavese, San Maurizio Canavese, Fiano, Nole, Grosso.

 

CANAVESE ED EPOREDIESE

 

Chivasso, San Sebastiano da Po, Candia Canavese, Mercenasco, Romano Canavese, Caluso, Castagneto Po, Ivrea, Barone Canavese, Strambino, Banchette, Casalborgone, Samone, Fiorano Canavese, Orio Canavese, Salerano Canavese, Lessolo, Pavone Canavese, San Raffale Cimena, Rivalba, Cinzano, Castiglione Torinese, Gassino Torinese, Brandizzo.

 

COLLINA E PIANURA TORINESE

 

Santena, Baldissero Torinese, Villastellone, Mombello di Torino, Isolabella, Riva presso Chieri, Montaldo Torinese, Marentino, Cambiano, Arignano, Pecetto Torinese, Carmagnola, Pino Torinese, Poirino, Pralormo, Chieri, Andezeno, Moriondo Torinese, Pavarolo, Sciolze.

AREA METROPOLITANA OVEST

 

San Gillio, Collegno, Druento, Rosta, Buttigliera Alta, Venaria Reale, Villarbasse, Reano, Rivoli, Pianezza, Grugliasco, Alpignano, Sangano, Trana.

 

 

AREA METROPOLITANA SUD

None, La Loggia, Vinovo, Moncalieri, Trofarello, Piossasco, Orbassano, Carignano, Volvera, Bruino, Rivalta di Torino, Candiolo, Beinasco, Nichelino, Piobesi Torinese.

 

AREA METROPOLITANA NORD

San Mauro Torinese, Leini, Volpiano, Mappano, Borgaro Torinese, Caselle Torinese, Settimo Torinese.


Le aree saranno composte da un Comune capofila; ciascuna aggregazione potrà includere nella coalizione territoriale fino ad un massimo di ulteriori 3 comuni appartenenti ad un’aggregazione confinante. Non è possibile per un Comune partecipare a più di una SUA.

La Città Metropolitana di Torino collabora per accompagnare le aree territoriali di competenza verso la definizione delle relative strategie, in ragione del ruolo istituzionale e del raccordo tra i Comuni svolto nella partecipazione ai bandi del PNRR, della conseguente conoscenza delle progettualità presenti a livello locale e nell’ottica di scongiurare il rischio di sovrapposizioni.

Tempi e modi

Il percorso attuativo prevede i seguenti step:

  • Predisposizione del Bando per l'individuazione del Comune capofila di ogni aggregazione;

  • Individuazione del capofila tramite apposita candidatura;

  • Predisposizione ed approvazione del Disciplinare che regola le modalità di presentazione delle SUA e della progettazione operativa e della relativa attuazione degli interventi ;

  • Sottoscrizione tra i Comuni beneficiari della SUA (compreso il capofila) e gli intestatari degli interventi di apposita convenzione/accordo;

  • Elaborazione da parte delle 14 aggregazioni dei documenti di Strategia e concertazione tra gli uffici regionali e il capofila in rappresentanza del partenariato;

  • Presentazione delle SUA e delle domande di finanziamento delle operazioni corredate da studio di fattibilità tecnica-economica;

  • Valutazione delle SUA e delle operazioni sulla base dei criteri di selezione approvati dal Comitato di Sorveglianza;

 

Dotazione finanziaria

Euro 131.707.543,00, di cui euro 19.756.131,40 quale importo di flessibilità.

L’importo di flessibilità pari al 50% del contributo per gli anni 2026 e 2027 per programma in ciascuno Stato membro è definitivamente assegnato solo dopo l’adozione della decisione della Commissione ai sensi dell'art. 18 del Regolamento (UE) 2021/1060 che ne valuta i risultati del riesame intermedio presentati dallo Stato membro.

Contatti

Riferimento
Settore Programmazione sviluppo territoriale e locale, aree interne e aree urbane
Indirizzo
Indirizzo Via Pisano 6, Torino
Telefono
Telefono 011.4321464
Email
qualificazionesviluppo@regione.piemonte.it
PEC
riqualificazioneterritorio@cert.regione.piemonte.it