Coronavirus: differimento della scadenza dei termini degli adempimenti annuali per le attività estrattive

Data notizia

Con delibera del 10.04.2020 n. 15-1222 sono stati differiti al 30 settembre 2020 gli adempimenti con scadenza al 30 aprile 2020 relativi all’onere per il diritto di escavazione e quelli relativi alle prescrizioni autorizzative.

Pertanto è posticipato al 30 settembre 2020 il termine per:

  • versare l’importo dell’onere del diritto di escavazione in un’unica soluzione per il materiale estratto nell’anno 2019;

  • versare l’importo della prima rata dell’onere del diritto di escavazione, qualora si sia scelto di effettuare il versamento in due soluzioni, per il materiale estratto nell’anno 2019;

  • trasmettere la dichiarazione della quantificazione dei volumi estratti nell’anno 2019 (Modello A);

  • trasmettere la documentazione tecnica a corredo del Modello A (rilievo topografico, relazione tecnica, shape files);

  • trasmettere gli adempimenti annuali contenuti nelle prescrizioni autorizzative e con scadenza al 30 aprile.