Covid-19 e formazione a distanza in materia di salute e sicurezza del lavoro

Data notizia

Le attività formative organizzate in videoconferenza sincrona sono equiparate alla formazione in presenza e sono quindi idonee a soddisfare gli adempimenti formativi in materia di salute e sicurezza previsti dalla legge.

Il protocollo condiviso di regolamentazione delle misure per il contrasto e il contenimento della diffusione del Covid-19 negli ambienti di lavoro, sottoscritto il 14 marzo 2020 fra il Governo e le parti sociali, prevede la sospensione di tutti gli eventi interni e di ogni attività di formazione in modalità in aula, anche obbligatoria, anche se già organizzati, e che la formazione sia effettuata a distanza. La Regione Piemonte ha recepito le indicazioni formulate dal gruppo tecnico interregionale “Salute e sicurezza nei luoghi di lavoro”, diffuse attraverso la circolare prot. 12255/A1409B del 14/4/2020, ribadendo che le attività formative organizzate in videoconferenza sincrona sono equiparate alla formazione in presenza e sono quindi idonee a soddisfare gli adempimenti formativi in materia di salute e sicurezza previsti dalla legge.