ASL CN1, corso per favorire un attaccamento sicuro madre/bambino

Data notizia

Al via il "Circolo della sicurezza" nell'ambito del percorso nascita

Si è appena conclusa con successo la seconda edizione del Circolo della Sicurezza Parenting, un breve percorso di gruppo rivolto alle neo mamme di neonati tra i 2 e i 12 mesi, condotto dalle psicologhe del Consultorio Familiare di Mondovì.

Un progetto innovativo nell'ambito della prevenzione e della promozione alla salute già dai primi mesi di vita, sostenuto dal responsabile dei Consultori Familiari dell'ASL CN1 Gianfranco Cilia.

Il ruolo del neo genitore – spiegano le psicologhe del Consultorio - in particolare nel caso del primo figlio, è caratterizzato da dubbi, incertezze e bisogno di una rete sociale che possa fornire un supporto da un punto di vista sia pratico che emotivo. Il momento specifico del puerperio, con un grande investimento di tempo ed energie da parte della mamma verso il nuovo nato, può favorire inoltre un atteggiamento di grande attenzione verso le tematiche legate ai bisogni del neonato e all’impatto della relazione di attaccamento sullo sviluppo futuro del bambino. Molte donne in gravidanza e neo mamme si rivolgono ai servizi del Consultorio Familiare, incontrando così operatori sanitari che possono intercettare i loro bisogni

Da qui nasce la proposta di un percorso di gruppo dedicato alla genitorialità in una fase precoce dello sviluppo del bambino, volto a promuovere l’attaccamento sicuro nella relazione, in un’ottica preventiva e secondo il programma Circle of Security Parenting © (Cooper, Hoffman, Powell, 2007) che, attraverso l'utilizzo di video, consente momenti di confronto, condivisione e riflessione sul ruolo del genitore e sui bisogni del bambino.

Al termine dell'esperienza i riscontri da parte delle partecipanti sono stati di soddisfazione, aumento del benessere nella relazione con il proprio bambino/a e aumentata sensazione di efficacia nel ruolo di figura di riferimento: una ulteriore testimonianza di quanto sia importante la promozione della salute relazionale di genitori e bambini sin dai primi giorni di vita.

Si prevede una terza edizione per l'autunno/inverno.