Contributi per i finanziamenti, si riparte a gennaio

Data notizia

Dopo la temporanea sospensione, resa necessaria al fine di apportare alcune modifiche operative e di consentire l'incremento della dotazione finanziaria e l'ampliamento dei possibili beneficiari, è pronto a essere riattivato il bando che rimborsa parte delle spese sostenute dalle aziende per accedere a prestiti e finanziamenti. La riapertura dello sportello è programmata per il 19 gennaio 2021. 

Questa misura consente di fornire velocemente e in forma anticipata contributi fino a 7.500 euro. E' uno strumento di sostegno concepito per essere complementare agli interventi nazionali volti a facilitare l’erogazione di nuovo credito al sistema produttivo. Il contributo  a fondo perduto può infatti essere cumulabile, ovviamente nel rispetto dei massimali sugli aiuti di Stato, con le iniziative di sostegno al credito di carattere nazionale e regionale.

I prestiti devono essere stati erogati dal  17 marzo 2020 in poi e occorre dichiarare di aver subito un calo di fatturato nel bimestre marzo/aprile 2020 di almeno il 30% rispetto allo stesso periodo del 2019 (questo elemento è automaticamente presunto per le imprese costituite nel 2019).