Tipologia di contenuto
Scheda informativa

PrMoP e PrLog - Il processo partecipato

Rivolto a
Cittadini
Enti pubblici
Imprese e liberi professionisti
Terzo settore

Come contribuire alla costruzione del PrMop e del PrLog

Il Piano regionale per la Mobilità delle Persone (PrMoP)e il Piano regionale della Logistica (PrLog) sono attuativi del Piano Regionale della Mobilità e dei Trasporti (PRMT) e definiscono le politiche di medio termine  (orizzonte 2030) funzionali al raggiungimento dei suoi obiettivi. Parte integrante e sottoinsieme dei due piani è il  Piano Regionale della Mobilità Ciclistica (PRMC), previsto dalla legge n.2/2018.

Per la loro redazione la Giunta regionale con deliberazione n. 5-620 del 3 dicembre 2019 ha disegnato un percorso di tipo partecipato che consenta la contestuale costruzione della proposta dei piani e del Rapporto Ambientale per la Valutazione Ambientale Strategica (VAS) finalizzata al coordinamento, all’integrazione e alla reciproca convergenza dei due processi, seppur nel rispetto della loro autonomia.

Il processo partecipato migliora l’articolazione delle fasi decisionali fino al livello locale, ampliando la conoscenza dei temi in discussione e delle loro implicazioni pratiche, rinforza la consapevolezza della complessità, contribuisce ad avere prospettive multi-settoriali e a creare un senso di identità, di appartenenza e di corresponsabilità.

Il Comunicato pubblicato sul BUR n.32 S1 del 6 agosto 2020 attiva il processo di partecipazione, presentato ufficialmente il 23 settembre 2020 dall'Assessore regionale Trasporti e Infrastrutture. Il processo è organizzato in tre fasi di lavoro:

Fase 1 - Conoscere il territorio. La prima fase di lavoro si è svolta nel mese di ottobre 2020. In occasione dei tavoli di Quadrante, gli attori hanno segnalato i fattori che possono condizionare, direttamente o indirettamente, il sistema della mobilita e dei trasporti locale, regionale e di livello sovraregionale. A seguito dell’incontro i partecipanti hanno inviato memorie scritte e risposto a un sondaggio online utile a verificare l’analisi SWOT. Il confronto è stato occasione per presentare proposte, progetti ed iniziative locali per il miglioramento della mobilita e dei trasporti che saranno esaminate dagli uffici e valutate nei passi successivi. I temi emersi in questa fase di discussione, riorganizzati per ente e tipologia di rappresentanza, sono sintetizzati nel "Report -Tavoli di Quadrante" disponibile in questa pagina alla voce Allegati.

Coloro che non hanno avuto modo di partecipare agli incontri possono ancora inviare memorie scritte all'indirizzo piani.trasporti@regione.piemonte.it entro la metà del mese di dicembre. Le memorie che perverranno saranno ulteriormente integrate nel Report e potranno contribuire a completare il quadro di riferimento territoriale di supporto alle successive fasi di lavoro.

Fase 2 - Rispondere alla domanda di mobilità. La seconda fase di lavoro riguarda la definizione di standard e livelli di prestazione di reti, nodi e servizi per costruire il sistema regionale multimodale, gerarchico e integrato.

Fase 3 - Costruire le misure del PrMoP e del PrLog. La terza fase definisce le misure del PrMoP e del PrLog per costruire un sistema di mobilità e trasporti che, orientato dagli obiettivi al 2030 del PRMT, risponda agli impegni di livello interregionale e alle peculiarità dei territorio emerse dai lavori delle fasi precedenti.

I soggetti competenti che intendono essere coinvolti attivamente nel processo possono manifestare il proprio interesse inviando una e-mail a piani.trasporti@regione.piemonte.it precisando:
- soggetto rappresentato (Ente, istituto di ricerca, associazione…);
- motivo dell’interesse a partecipare;
- e-mail di riferimento per essere contattato.